Ultraman vol.1 – Recensione

Ultraman vol.1Titolo: Ultraman vol.1
Autori: Eiichi Shimizu (storia), Tomohiro Shimoguchi (disegni)
Edizione originale: Ultraman vol.1 (2011)
Edizione italiana: Action #258 – Ultraman vol.1 (Star Comics, 2015)

Poteri fuori dal comune. Alieni. Una pesante eredità. Questa la nuova vita di Shinjiro Hayata perchè lui è unico. Lui è il figlio di Ultraman!

Chi è Ultraman? Beh Ultraman è un supereroe creato negli anni ’60 protagonista di una serie tv tokusatsu, che per farla semplice è lo stesso genere a cui appartengono i Power Rangers.
Ultraman è divenuto nel tempo una sorta di icona dando vita a svariate serie sequel.

Nella serie originale il poliziotto Shin Hayata rimasto ucciso da un attacco alieno viene riportato in vita da un collega extraterrestre appartenente alla Guarnigione degli Ultra che si fonde con lui. Da quel momento Shin Hayata può trasformarsi in Ultraman, assumendo le fattezze del poliziotto spaziale, per difendere la Terra dalle minaccie aliene e dai kaiju. Nell’ultimo episodio di quella primissima serie Shin Hayata e l’essere noto come il Gigante di Luce terminata la loro missione vennero separati per ritornare alle loro vite.

E proprio da quel finale i mangaka, fan della serie originale, Eiichi Shimizu e Tomohiro Shimoguchi traggono ispirazione per questa serie che ne è a tutti gli effetti un sequel diretto. Questo Ultraman inizia nel modo più classico del genere: Shinjiro sin da piccolo possiede poteri unici e consapevole della sua diversità ambisce ad una vita normale.
La Terra è di nuovo bersaglio di attacchi alieni forse proprio a causa dei poteri di Shinjiro, un potere che non dovrebbe esistere, e il giovane è costretto a fare una scelta, raccogliendo l’eredità del padre e per la prima volta può dar sfogo alla sua forza, per la prima volta può essere se stesso.
Non ci troviamo di fronte a nulla di imprescindibile ma il tutto è ben realizzato, la narrazione è semplice e diretta, in poche pagine gli autori rendono comprensibile la storia anche a chi non conosce il personaggio originale dandoci tutte le informazioni essenziali e proponendo una personale interpretazione del personaggio e del genere mantenendone inalterate le caratteristiche.
Graficamente si parla di un prodotto di alto livello caratterizzato da uno stile realistico e dinamico capace di trascinare il lettore all’interno dell’azione stessa. Questo Ultraman è caratterizzato da un nuovo design, abbandonando la tutina classica aderente per una suit potenziata simile ad un armatura e dal look più aggressivo e accattivante.ultraman confronto

Ultraman non rappresenta niente di veramente nuovo nel panorama fumettistico ma non ci sono dubbi sulla sua qualità, un prodotto fresco, capace di intrattenere e coinvolgere ma soprattutto un fumetto che può piacere non solo ai lettori abituali di manga ma anche a chi solitamente legge supereroi.

La nuova incarnazione di Ultraman non poteva debuttare in modo migliore!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...