Il meglio (e il peggio) delle nostre letture #3 (Ottobre 2015)

In leggero ritardo a causa del Lucca Comics and Games 2015 eccoci con il nostro appuntamento mensile con le nostre letture consigliate.

Injustice vol.1Injustice: Gods Among Us vol.1
(DC Comics/RW Lion)

E poi ti leggi Injustice e ti rendi conto di come una serie nata come prequel per un videogames sia molto meglio della maggior parte delle serie prodotte dalla DC degli ultimi anni. Se il videogioco ci era piaciuto molto (ne parlammo qui) il fumetto in pochi episodi se possibile ci piace ancora di più, una serie solida dove i personaggi coinvolti sono perfettamente in carattere nonostante la piega distopica che prende la storia.

The Punisher 2The Punisher: Omega Effect
(Marvel Italia/Panini Comics)

Se nel primo volume il Punitore era quasi una figura di contorno con questo secondo volume ci si rende conto di come la vera protagonista di questa serie sia Rachel Cole-Alves, Frank Castle è solo il pretesto per raccontarci la sua storia, ma è risaputo che Rucka si trovi più a suo agio con personaggi femminili, basti pensare ad altri suoi lavori come Batwoman e Whiteout. Giusto nel crossover con Spider-Man e Devil che da il titolo al volume Castle torna ad avere un ruolo dominante ma sempre per motivi narrativi.

Avengers: Rage of Ultron
(Marvel Italia/Panini Comics)

Come può un autore come Rick Remender sfornare una cosa brutta come Axis e poi scrivere una delle migliori storie dei Vendicatori degli ultimi anni? Non solo, Rage of Ultron nonostante il titolo non è esattamente una storia degli Avengers quanto una storia dedicata ad Hank Pym e a suo figlio Ultron, in una delle migliori storie che lo vedono come villain, che finalmente riceve la meritata giustizia dopo la delusione della miniserie Age of Ultron (non il film). Una storia intima che scava nel complicato rapporto familiare che vede al centro di tutto il più terribile nemico degli eroi più potenti della Terra splendidamente disegnata da Jerome Opena.

COWBOY BEBOP 3Cowboy BeBop vol.1-3
(Planet Manga/Panini Comics)

Avremmo voluto già parlarne negli scorsi mesi ma abbiamo preferito aspettare l’uscita di tutti i volumi prima di pronunciarci e abbiamo fatto bene. Generalmente i manga tratti da anime non sono altro che delle versioni accorciate delle storie che potremmo definire tranquillamente delle commercialate fatte tanto per battere cassa e di inferiore qualità, in questo caso invece si tratta di storie originali ma il risultato non è poi così diverso. Chi ha amato alla follia le atmosfere di questo bellissimo anime difficilmente le ritroverà nel manga, anzi ne rimarrà fortemente deluso. Si salvà solo il terzo e ultimo volume con due storie quasi al livello della serie originale.

Annunci

2 thoughts on “Il meglio (e il peggio) delle nostre letture #3 (Ottobre 2015)

  1. Di questi titoli ho letto solo Omega Effect [sugli spillati] e mi è piaciuto moltissimo! La cosa migliore sono i disegni di Checchetto! 🙂
    Una domanda: Injustice è una serie tutt’ora in corso? Ma è prevista una fine o andrà avanti a oltranza?

    • Beh già solo per il fatto che il suo Frank Castle si ispiri a Big Boss ha vinto tutto! Injustice… ammetto di essermi documentato apposta per risponderti ma anche per rispondermi. Nel 2016 inizia Injustice Year Five, l’anno finale della serie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...