Zack Snyder sul perché non ha voluto Grant Gustin come Flash

Batman-V-Superman-Dawn-of-JusticeBatman v Superman ormai sta per uscire e tra gli altri assisteremo al debutto cinematografico del Velocista Scarlatto, Flash, interpretato non da Grant Gustin il Flash televisivo, bensì da Ezra Miller, portando non poco scontento tra i fan della serie tv. Che film e serie tv DC non fossero collegate si era capito già da tempo, sin da quando han lanciato diverse serie tv completamente slegate tra loro, esclusi gli spin off di Arrow.

Ad un giorno dall’uscita italiana di Batman v Superman il suo regista Zack Snyder ci ha svelato perché non abbia voluto Grant Gustin nel suo film:

«Sono molto legato a questo universo e il tono della serie tv non è lo stesso del nostro mondo. Anche se Grant Gustin mi piace molto ed è molto bravo, siamo molto dediti all’idea del multiverso quindi non è semplicemente possibile».

Beh, ecco, devo ammettere che questa dichiarazione mi lasca un po’ perplesso e in parte mi fa paura. Posso anche accettare, ma non condividere, la scelta di tenere separati film e serie tv e capire la volontà di differenziare il personaggio con un altro volto, anche se con qualche dubbio specialmente sul fatto che questo potrebbe causare confusione nello spettatore occasionale che già fa fatica a stare dietro alla continuity dei film Marvel figuriamoci con più versioni dello stesso personaggio ma quello che proprio non capisco è il discorso dei toni della serie tv. Messo da parte il lato da teen drama e la scrittura estremamente semplice delle trame, in generale il tono di The Flash è pienamente azzeccato e fedele al personaggio. Mi chiedo quale sia il tono del mondo a cui Snyder faceva riferimento perché se si riferiva alle atmosfere cupe e soffertone allora ci troveremo di fronte a personaggi totalmente fuori carattere, come d’altronde già successo con Superman in Man of Steel, perché Flash è di natura un personaggio solare, proprio come nella serie tv. Spero vivamente di sbagliarmi e che quello a cui assisteremo non sarà soltanto un gruppo di cosplayer della Justice League, perché il bello di un gruppo di supereroi sta proprio nelle differenze tra i suoi membri e che la DC abbia capito che per essere accattivanti i suoi eroi non devono per forza essere come cupi come Batman.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...