Batman v Superman: Dawn of Justice – Recensione spoiler free

batman-v-superman-poster-itaHo cercato di guardare Batman v Superman a mente vuota, senza pensare e lasciarmi influenzare dalle tante recensioni, per lo più negative, lette nei giorni scorsi, ma tolta la prima parte Snyder e soci hanno fatto di tutto per rendermi il compito davvero davvero difficile, soprattutto quando nell’intervallo vista la faccia dei miei amici/colleghi, che non sono cresciuti come me a pane e fumetti e che partivano con aspettative decisamente maggiori delle mie, perplesse e confuse beh ho capito che c’era qualcosa che non andava. Alla fine a loro tutto sommato è piaciuto (per merito dell’azione) mentre a me cresceva forte un senso di dispiacere misto delusione per l’ennesima occasione sprecata dalla DC/Warner per quello che poteva, anzi che DOVEVA essere la figata, per non tirare in ballo termini usati fin troppo a sproposito come capolavoro, e che invece si porta a casa un generoso 6.

Non mi interessa parlare di regia, fotografia, montaggio e altri tecnicismi, lo lascio a chi se ne intende  davvero e presunti tali. Mi limiterò a giudicare fin dove posso arrivare: trama, personaggi e attinenza ai fumetti (son pur sempre un nerd e non posso far finta di niente su certe cose)

Di per se il film parte bene, benissimo, ricollegandosi e cercando di rimediare all’eccessiva distruzione vista nel finale di quel Man of Steel, dove il problema non era la distruzione in se ma il come venne rappresentata, appunto in modo eccessivo e superficiale. Si fa un salto di diciotto mesi rispetto al precedente film e veniamo a conoscenza di come il mondo percepisce Superman, per molti una figura messianica, per pochi altri un pericolo. Facciamo la conoscenza del nuovo Batman con il volto di Ben Affleck e scopriamo cosa ne pensano l’uno dell’altro mentre un complotto viene messo in atto per screditare l’Uomo d’Acciaio. Tutto sembra filare liscio e il tema del ruolo di Superman visto come messia, per quanto personalmente io possa trovarlo prematuro in questo neonato universo, funziona. Funziona fino a quando Snyder non commette lo stesso errore di qualche anno fa: esagera. C’è una sequenza in particolare che ritengo spacchi il film in due, per intenderci quella della Batmobile, portando ad un vistoso calo, non traducibile come pessimo ma i difetti nella trama vanno via via a farsi sempre più evidenti.

Se da parte mia c’erano delle paure nei confronti di questo film, beh sono state tutte confermate eppure alla fine sono il minore dei mali. Non un film brutto ma difettoso, forse troppo ambizioso da parte del team di Snyder che finisce col mettere troppa carne al fuoco rendendo la storia non del tutto chiara per chi, come si diceva nell’introduzione, non mastica fumetti con le tante citazioni a future storyline prese direttamente da famose graphic novel e storie messe in un unico mischione, ma non nel senso di incomprensibile ma nel senso di poco lineare. Avrebbero fatto meglio a dosare il tutto, a ridurre le tante parti oniriche che oltre ad essere forse troppe finiscono con lo spezzare la narrazione laddove non c’entrano nulla, ed evitare totalmente alcune sequenze che ai fini della trama risultano del tutto inutili o giocate male anziché concentrarsi quasi esclusivamente sull’estetica riproducendo fedelmente vignette famose così da far esaltare i nerd nel cogliere questa o quella citazione che alla fine non è altro che un involucro vuoto. Non è da sottovalutare il fatto che Zack Snyder in questi giorni continui a rilasciare dichiarazioni in cui spiega questa o quella cosa del film, non è normale, un film non dovrebbe essere spiegato dal suo regista soprattutto un film come questo, e diffondendo informazioni false sul Batman di Frank Miller a cui si è ispirato.

L’errore più grande è che non c’è un vero e proprio confronto tra i due eroi, non c’è una vera distinzione tra il Cavaliere Oscuro e Superman, i motivi che li portano ad avercela l’uno con l’altro sostanzialmente sono gli stessi, così come non c’è una vera distinzione tra Metropolis e Gotham, lo spettatore coglie la differenza solo nel momento in cui ne viene messo al corrente, e il tutto si riduce ad una scaramuccia tra bambini che si risolve nel modo più banale e ridicolo possibile passando dal ti devo uccidere al siamo amici in tempo zero solo perché le loro madri si chiamano nello stesso modo. Ok l’ho buttata giù in modo semplice ma davvero non c’era niente di meglio a cui pensare?

Niente da dire sul Superman di Henry Cavill, per il semplice fatto che non c’è poi molto da dire, è funzionale alla trama, forse fin troppo considerando che gli sceneggiatori si ricordano dei suoi poteri solo in funzione di certe scene (o per meglio dire di Lois, la donna ostaggio) così da rendere il tutto incoerente. Ed è un peccato perché ci sta bene nel ruolo.

Il Batman di Ben Affleck esteticamente è perfetto quanto sbagliato in tutto il resto, una versione estrema che ben poco ha in comune con quello di Frank Miller. Questo Batman uccide, e posso anche chiudere un occhio per la sequenza onirica di un futuro ipotetico alla Injustice, ma non posso farlo per il resto del film dove l’eroe decide di uccidere Superman premeditatamente, una cosa che il vero Batman non farebbe mai! E non c’è Tim Burton che regga, perché il Batman di Tim Burton iniziava e finiva con i suoi film che uscivano in un contesto totalmente differente da quello odierno, mentre questa versione dovrebbe rappresentare un nuovo canone per la trasposizione cinematografica dell’universo a fumetti DC, dove appunto per regola Batman non uccide mai, nemmeno nella versione di Frank Miller! Poteva essere il Batman definitivo, lo dico davvero perché dove fa Batman per davvero (il salvataggio di Martha Kent) è perfetto, o quasi.

Che Lex Luthor (Jesse Eisenberg) non mi sarebbe piaciuto già lo avevo capito dal trailer ma sempre nella famosa prima parte del film mi aveva quasi convinto, non il Luthor classico ma un personaggio sopra le righe che purtroppo sfocia poi nella totale psicopatia diventando una sorta di clone malriuscito del Joker, le cui motivazioni per le sue azioni risultano ridicole (il giorno che mio padre ha alzato le sue mani su di me la prima volta ho capito che non può esserci un dio benevolo!) e le conseguenze sono anche peggio (la creazione di un essere ancor meno controllabile di Superman, Doomsday). Stendiamo un velo pietoso alle icone con i loghi dei vari supereroi, la fiera del fanservice.

Wonder Woman, mai chiamata per nome nel film, apparentemente non ha un reale motivo di esserci nel film, o meglio non ci viene spiegato così come non ci viene spiegato chi sia, chi non conosce il personaggio vedendo il film non sa assolutamente nulla ma possiamo chiudere un occhio anche su questo e prenderlo come un mistero lasciato in sospeso e so benissimo essere così dato che proprio in questi giorni stanno girando il suo film ma dobbiamo anche ammettere che qualche spiegazione, un minimo, potevano darla.

Ma al di là di tutte le modifiche apportate ai personaggi rispetto alla loro controparte fumettistica che infondo possono dare fastidio solo a me e a chi come me legge i fumetti e non accetta qualsiasi cambiamento apportato cercando di giustificarlo in ogni modo, il vero difetto di Batman v Superman è una sceneggiatura pessima fatta di contraddizioni e mancanze come appunto i poteri di Superman che funzionano un po’ quando gli pare (sente Lois in pericolo in Africa, la sente nuovamente mentre lui è a fare trekking ma non può localizzare sua madre), la famosa scena della Batmobile (dove Batman piazza un segnalatore su un furgone ma anziché seguire la traccia e fare il tutto in modo furtivo da vita ad un circo fatto di esplosioni e spari atto a soddisfare il lato tamarro di Snyder) e colpi di genio insensati (Lois e la lancia di Kryptonite, ma che ne sa lei della Kryptonite? o mi son perso qualcosa?), premeditare l’omicidio di Superman ma avere ancora vivo un Joker (se Batman non si fa scrupolo di uccidere dei semplici scagnozzi perché dovrebbe lasciare in vita Joker e gli altri? tanto più quando questo gli ha pure ucciso Robin…mah). Potrei andare avanti ancora ma preferisco dimenticare…

Mi scuso, questa doveva essere una recensione e alla fine è diventata più uno sfogo personale, son passati diversi giorni da quando ho visto il film ed ho iniziato a scrivere ma tra qualche impegno e l’adsl che non ne voleva sapere non ho potuto concludere prima e il mio giudizio è pure cambiato, in peggio, più ci pensavo e più mi saliva rabbia per questa occasione sprecata e totalmente indifendibile. Se queste son le premesse per il DC Extended Universe siam messi bene… tremo già per Justice League, spero che alla Warner rinsaviscano e lascino a casa la coppia letale Zack Snyder/David Goyer che hanno già stuprato abbastanza questi personaggi.

Annunci

4 thoughts on “Batman v Superman: Dawn of Justice – Recensione spoiler free

  1. Hai riassunto perfettamente tutto quello che di sbagliato c’è nel film 😀
    Ovviamente alla fine la pellicola può piacere come no [io gli darei un 6+, ma proprio per quelle due, tre cose che ho amato alla follia] ma, e lo dico nel modo più oggettivo possibile, credo che questo sia il modo più deludente di aprire le danze per il nuovo universo condiviso.
    SUICIDE SQUAD e WONDER WOMAN saranno cruciali per capire veramente cos’è che non va all’interno della Warner [regia e sceneggiatura saranno in mano ad altri] ma se queste sono le premesse per JUSTICE LEAGUE….apriti cielo!

    • Non sono riusciti a dare un senso logico agli eventi di un film, e vorrebbero creare una continuity? Staremo a vedere…
      Snyder zoppica con una manciata di personaggi come questi non oso pensare a quando dovrà gestire tutta la Justice League.

      • Chissà! Se penso per esempio a WATCHMEN i personaggi sono gestiti abbastanza bene [ma è anche vero che lì la storia era già bella che pronta] il vero problema saranno gli sceneggiatori, che se non sbaglio saranno gli stessi Goyer/Terrio che fino ad ora non hanno fatto faville…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...