Le 15 Coppie Manga/Anime del cuore – Parte 1

Finalmente è arrivato il momento che immagino tutti aspettavate! (ceeerto), nel post di San Valentino avevo annunciato che avrei fatto anche un accenno (che conta più di 1000 parole eh) alle coppie manga del cuore, principalmente perché essendo superiori numericamente a quelle citate nel precedente post avrebbe portato un po’ di squilibrio e di base trovo anche un po’ ingiusto paragonare cose che per cultura (nonostante l’amore sia universale!) rimangono comunque su sponde diverse.

Non è più la festa degli innamorati già da un po’ di tempo ma non che ce ne importa niente giusto? Meglio tardi che mai! La cosa che mi preme dire è che non mi prendo assolutamente il diritto di sbattervi in faccia queste coppie come se fossero le migliori oggettivamente di qualsiasi manga ed anime, diritto che probabilmente non avrebbe nemmeno il lettore più esperto del pianeta in quanto da una parte è impossibile aver letto ogni singolo albo manga dalla loro creazione ad oggi per fare paragoni e d’altro canto nelle questioni di cuore ancora più che di personaggi, narrativa e contenuti, la funzione soggettiva la fa molto da padrona diciamolo, quindi le coppie e i posti di questa lista fanno parte del mio gusto personale ed esclusivamente del mio affetto, ci sono altrettante coppie famose e seguite che conosco ma che non sono in lista proprio perché non mi hanno appassionata o addirittura mi sono rimaste totalmente indifferenti. Detto ciò, bando alle ciance, partiamo, armatevi di pazienza dal momento che sarò prolissa e quindi costretta a dividerlo in altre due parti, alla fine mi raccomando tirate fuori un po’ dei vostri nomi e del vostro cuoricino che so che ce l’avete… mooolto infondo!

 

Sousuke e Kaname

15- Sousuke e Kaname 

Full Metal Panic è uno dei pochissimi prodotti del suo genere che abbia sopportato di guardare, il motivo? Beh ovviamente la coppia sopracitata! Devo ammettere che non ho ricordi limpidi di tutta la storia, forse più della loro che non dell’anime in generale (nonostante continuino a buttare fuori roba di spin-off etc..). Per farla breve Sousuke è il perfetto militare, addestrato fin da bambino ad eseguire gli ordini e a qualsiasi utilizzo di armi etc.., mentre dall’altra parte abbiamo Kaname che è una normale studentessa delle superiori inconsapevole tuttavia di portare dentro di se alcuni segreti militari che ovviamente tutti cercano e vogliono, a Sousuke viene affidato il compito di proteggerla ad ogni costo, di farle da guardia del corpo e ovviamente quando due mondi del genere si scontrano ne nascono gag, situazioni e malintesi davvero divertenti ma non per questo meno riflessivi e profondi in dati momenti della storia. I due chiaramente affronteranno varie fasi nel loro rapporto fino ad arrivare all’affetto e poi ovviamente all’amore. Ricordo che all’epoca seppe intrattenermi come storia e loro due mi piacquero molto, ma mi servirebbe seriamente un rewatch per vedere se il tutto mi farebbe lo stesso effetto oggi, non per niente li tengo all’ultimo posto.

Tetsuo Shima e Kaori

14- Tetsuo e Kaori

Questa coppia proveniente dal famosissimo anime e l’ingiustamente troppo poco citato manga Akira non è in posizione bassa per una questione affettiva, perché fosse stato per quello sarebbe decisamente più in alto ma facendo un confronto di contenuti con altre coppie del cuore preferisco far emergere storie un po’ più positive. La versione anime e manga della loro storia è differente tanto quanto i due prodotti infatti quella animata è più superficiale e semplificata. Nella versione originale manga, dopo la distruzione di Neo Tokyo provocata dal piccolo Akira con i suoi poteri psichici, Kaori facendosi promettere cure e cibo per il padre malato viene presa da un uomo e successivamente accompagnata nuda con altre due ragazze nella stanza di Tetsuo Shima per intrattenerlo sessualmente tra una pasticca e l’altra. Kaori pensa di portare questa “medicina” al genitore perciò nella serata di sballo non assume questa sostanza e difatti è l’unica che Testuo troverà viva la mattina seguente, da lì parte una strana storia di fiducia e di affezione fra i due; inizialmente Tetsuo tiene la ragazza solo per badare ad Akira e per qualche iniezione di droghe ogni tanto, tuttavia questo rapporto diventa sempre più importante per il ragazzo, diventa l’ultima cosa che lo attacca all’umanità prima che il flusso dei suoi poteri aumenti a dismisura. Un amore platonico e puro,  forse talmente tanto dallo sfociare non dico nel malato ma sicuramente nell’insano, poiché entrambi diventano la ragione per cui andare avanti l’uno per l’altro, una sorta di dipendenza tra abbracci e promesse di non abbandono (temi fondamentali nell’opera) che nel contesto crudo del manga diventa una delle poche fonti di tenerezza nel complesso. Mi colpì emotivamente questa storia e la trovai molto affascinante e rappresentativa di come a volte anche quello che ti potrebbe salvare arrivi troppo tardi e, nonostante gli sia dato uno spazio minimo nella narrazione, le splendide immagini proposte da Otomo sono di una poesia spiazzante, tanto che devo ancora riprendermi da quel brutale colpo di sparo alla fine.

ryo saeba e kaori makimura

13- Ryo e Kaori

Questa coppia l’ha proposta la mia dolce (non diteglielo mai!!) metà, probabilmente per me sarebbe rimasta nelle menzioni onorevoli ma conoscendola non mi dispiace che sia presente. City Hunter direi che lo conosciamo tutti vero? Perché chi non lo conosce lo sa che deve rimediare giusto?? Quindi sappiamo tutti che Ryo Saeba non è solo un’invincibile tiratore ma anche un bonazzo da paura che nonostante il fisicaccio ha un perenne atteggiamento da maniaco che non gli fa conquistare mai neanche una delle innumerevoli belle topolone che incontra! A soffrire dei disturbi maniacali e dei “mokkori” improvvisi del nostro protagonista tra un caso e l’altro c’è la sua assistente, l’altrettanto avvenente e molto maschiaccia Kaori Makimura che tra una martellata in zucca e l’altra a Ryo non farà spuntare solo un po’ di bernoccoli ma anche un po’ di buon senso, instillando a poco a poco la consapevolezza che di donna della vita per lui ce n’è effettivamente una sola, considerando poi l’immenso dolore condito da depressione, alcool e scappatelle (capitelo) che mostra nel sequel/universo parallelo (?) Angel Heart, la sua storia con Kaori era qualcosa di veramente importante. Questa coppia è una di quelle veramente per la vita e costituita da un rapporto molto sincero con i pregi e  i difetti che entrambi sanno di avere… dopotutto mica gli è andata male al ragazzo direi!

ryuuji takasu taiga isaka toradora

12- Ryuuji e Taiga

Toradora è uno di quei pochi anime commedia/romantico che riesce ad essere visto e consigliato anche a chi digerisce poco il genere sentimentale sopratutto quello svolto in ambito scolastico. Nell’adolescenza ogni cosa diventa un  problema si sa, ma quando di mezzo ci si mettono anche i primi batticuori tutto prende una svolta abbastanza melodrammatica, questo lo sanno bene Taiga Aisaka e Ryuuji Takasu,  entrambi sono i migliori amici della rispettiva cotta ed entrambi si aiuteranno a vicenda per conquistare l’attenzione e il cuore dell’amato/a, una volta scoperti triangoli, quadrilateri e quant’altro all’interno della scuola, ovviamente in perfetto stile tragicomico si riscoprono innamorati l’uno dell’altra. Sembra la classica situazione della “ruota scorta” in forma romantica, in realtà la storia di Taiga e Ryuuji per quanto divertente da vedere è più complessa e decisamente più realistica, Ryuuji nonostante l’aspetto da duro ha un carattere gentilissimo ed è realmente il ragazzo ideale che tutte noi abbiamo sognato nella vita (voglio dire uno che ti cuce imbottiture per il seno piccolo lo porti all’altare alternative non ce n’è!) e Taiga dall’aspetto minutisssssimo e coccoloso è fra le regine delle tsundere, un caratteraccio instabile e impulsivo, ma questi non sono gli unici contrari presentati dalla serie e, conditi da qualche piccolo colpo di scena ben piazzato sugli altri personaggi di questa “soap”, la loro storia si eleva ad una vera appartenenza reciproca con tanti punti in comune, inoltre il loro rapporto li porta ad una consapevolezza maggiore di se stessi, diventa la crescita piuttosto che l’idealizzazione la scelta finale. Consigliatissimo a chi non digerisce il classico romanticismo smieloso/spaccab**le.

Gajeel Levy Fairy Tail

11- Gajeel e Levy

Fairy Tail è finito da quasi un anno e se ne sentono un po’ di tutti i colori su questo manga, ovviamente rimarcando più sui difetti che non sui pregi; ammetto di averlo conosciuto sostanzialmente per la scoperta di questa coppia e nel suo complesso non mi è dispiaciuto così tanto anche scoprendo altri personaggi, credo che uno dei pregi innegabili sia che una piccola considerazione in più sull’aspetto romantico (anche comicamente eh) rispetto ai canoni perlopiù nulli e maldestri degli shonen ce l’ha avuto. Ci sono molte coppie nel manga ma indubbiamente quella che preferisco sono Gajeel e Levy , sarà che sono palesemente ispirati alla coppia del mio peccato originale (perché diciamolo Mashima, l’ispirazione l’hai presa da lì, anche se avessi negato io lo so!) che troverete più avanti in lista e, sarà perché è stata una delle dichiarazioni d’amore più tenere che ho letto nella sua diretta semplicità che non ho potuto fare a meno di affezionarmici. Gajeel Redfox è un Dragon Slayer come Natsu e lo conosciamo subito come nemico della gilda di Fairy Tail di cui fa parte quest’ultimo e anche Levy McGarden. Al primo incontro con Gajeel,  Levy e la sua squadra finiscono appesi ad un albero (direi che sono già perfetti così no?), dopo una breve faida fra gilde e il classico scontro protagonista e nemico/rivale di turno, Gajeel si ritrova senza un posto dove andare e consigliato dal master di Fairy Tail viene accolto freddamente e con non pochi rancori nella gilda, Levy è la prima a dargli una seconda possibilità e da quando lui le salverà la vita successivamente nella storia, il progredire dei sentimenti fra i due durante il corso delle varie saghe sarà inevitabile. Nell’arco finale Gajeel mentre sta per essere trascinato negli inferi dal nemico che aveva appena sconfitto, in modo molto toccante confessa a Levy i suoi sentimenti dichiarando che una persona come lui non avrebbe mai immaginato di provare qualcosa di simile e per la prima volta nella vita di pensare a voler condividere il proprio futuro con qualcuno, quando i due si rincontreranno alla fine si metteranno assieme (forse sfornando pure il pargolo in futuro). C’è protezione e c’è una fiducia crescente sopratutto fra i due, inoltre ci sono anche dei pezzi molto divertenti; inutile ripeterlo è molto simile ad un’altra storia conosciutissima a partire già dall’aspetto e dal carattere (smussato) dei personaggi, diciamo che se avete capito a chi mi riferisco è la versione di quella storia solo un più tradizionale narrativamente (con figli dopo l’ammmore e non prima) e più aggiornata in quanto abbiamo una dichiarazione e un progresso di coppia che si vede. Sono stati una piacevole scoperta.

Continua con Le Le 15 Coppie Manga/Anime del cuore parte 2 e parte 3

 

17 pensieri su “Le 15 Coppie Manga/Anime del cuore – Parte 1

  1. Al momento l’unica coppia che conosco è quella di City Hunter, che però mi ha sempre lasciato un po’ di amaro in bocca visto che avrei voluto vederli convolare a nozze alla fine del manga.
    Attendo le prossime coppie, chissà che non ci siano anche alcune delle mie preferite!

    Piace a 1 persona

    • Eh si hai ragione su City Hunter, così come molti altri amori “vintage” che ti facevano sperare in questi fiori d’arancio fino all’ultimo ma che non arrivavano (lasciandoli sottintesi offscreen), al massimo solo nei sequel o spin-off in casi rari. Vedremo nelle altre parti 😀

      "Mi piace"

  2. Di queste conosco solo due coppie: quella di Akira e quella di City Hunter.
    Interessante il nome Levy McGarden… Su Ryo e Kaori nulla da aggiungere, ci rimasi male quando arrivarono le prime anticipazioni dal Giappone su Angel Heart… 😮

    Moz-

    "Mi piace"

  3. Pingback: Le 15 Coppie Manga/Anime del Cuore – Parte 2 | OMNIVERSO

  4. Pingback: Le 15 Coppie Manga/Anime del Cuore – Parte 3 | OMNIVERSO

  5. Conosco solo Ryo e Kaori che non ho mai amato come coppia… odiavo lei che non lasciava lo sweeper libero di trombare le clienti. Ho capito che lo amava e la scusa dell’etica era appunto una scusa ma rompeva comunque le palle!
    Ringrazio la tua dolce metà per avertelo suggerito!

    Piace a 1 persona

  6. Pingback: Buon 2020/Best of 2019 | OMNIVERSO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.