Tutti gli attori de I Fantastici 4

Fantastic Four 509 art by Mike WieringoTorna dopo un mesetto di pausa la nostra rubrica Tutti gli attori di…, la rubrica che vi svela tutti gli attori che hanno prestato il loro volto al cinema o in tv ad un supereroe o supercattivo dei fumetti, Marvel o DC Comics. A sto giro la rubrica cambia un po’ formula parlando non di un eroe singolo o di una coppia ma di un gruppo intero, i Fantastici 4, tutti insieme come una vera famigliola, più il Dottor Destino, che pure lui è un po’ di famiglia alla fine.

I Fantastici 4 vennero creati da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni) sulle pagine di Fantastic 4 #1 nel 1961 ponendo le basi per quello che sarebbe diventato l’Universo Marvel.
Il Dottor Destino, il loro arcinemico e occasionalmente riluttante alleato, apparve per la prima volta nel numero 5 di Fantastic 4.

Il quartetto negli ultimi trent’anni è  stato protagonista di ben quattro lungometraggi, vediamo chi li ha interpretati.

Il primo lungometraggio dedicato alla famiglia di supereroi fu il film indipendente a basso costo The Fantastic Four del 1994 di Oley Sassone.
Alex Hyde White è Reed Richards/Mister Fantastic, Jay Underwood è Johnny Storm/Torcia Umana, Rebecca Staab/Donna Invisibile, Michael Bailey Smith è Ben Grimm/La Cosa, infine Joseph Culp è Victor Von Doom/Doctor Doom. Tutti attori minori che potreste aver visto in qualche particina in film e serie tv, soprattutto dell’epoca.
Nessuno di voi si ricorderà di questo film per il semplice fatto che non vide mai la luce. Pare che nel film le origini dei personaggi rispettassero quella dei fumetti per poi svilupparsi in una trama originale.

Ci vogliono 21 anni per vedere davvero i Fantastici 4 al cinema in un film omonimo diretto da Tim Story per la 20th Century Fox.
Ioan Grufford è Reed Richards/Mister Fantastic, Jessica Alba è Susan Storm/Donna Invisibile, Chris Evans è Johnny Storm/Torcia Umana, Michael Chiklis è Ben Grimm/La Cosa. Julian McMahon è Victor Von Doom/Dottor Destino.
Grufford è un po’ sparito dai radar, Jessica Alba dopo un periodo di grande successo dovuto proprio a questo film e ad un altro cinefumetto (Sin City) è sparita pure lei, Michael Chiklis è famoso per la serie tv The Shield (che non ha niente a che vedere con Agents of Shield e la Marvel in generale), Julian McMahon è noto per Streghe e per il ruolo del controverso chirurgo plastico Christian Troy in Nip/Tuck mentre Chris Evans si è riciclato ed è diventato famoso vestendo i panni di un altro eroe Marvel nel Marvel Cinematic Universe dei Marvel Studios, Captain America.
In questa versione le origini del quartetto e del Dottor Destino sono legate, mischiando le origini classiche alla versione moderna della linea alternativa Ultimate Marvel, infatti Destino è dotato di veri e propri superpoteri causati dallo stesso incidente che ha donato i poteri agli F4 (non i fogli).
Tutti quanti sono tornati due anni dopo nel sequel I Fantastici e Silver Surfer del 2007 dove il surfista alieno era interpretato da Doug Jones (Hellboy, The Shape of Water)

Il sequel del film di Tim Story fu un semi flop e il quartetto è sparito dai cinema per otto anni, fino al 2015 anno dell’uscita di Fantastic 4, reso graficamente Fant4astic, di Josh Trank sempre per la Fox intenzionata a non perdere i diritti sui personaggi che in caso contrario sarebbero tornati in mano alla Marvel.
Il film fu un flop annunciato sin dalle polemiche causate dal casting.
Miles Teller è Reed Richards/Mister Fantastic, Kate Mara è Susan Storm/Donna Invisibile, Michael B. Jordan è Johnny Storm/Torcia Umana, Jamie Bell è Ben Grimm/La Cosa e Tobey Kebbel è Victor Von Doom/Dottor Destino.
Questa versione è palesemente ispirata a quella Ultimate Marvel per via della giovane età dei protagonisti, ma c’è di più, Susan e Johnny Storm non sono realmente fratelli, infatti la ragazza è stata adottata, il cambio etnico della Torcia Umana fu la causa principale delle polemiche che questo film si tirò dietro, quello che il pubblico non sapeva è che alla fine era il minore dei problemi.  Se ne parlava qua. Di tutti questi attori so poco e niente, posso solo dire che Michael B. Jordan ha intrapreso una buona carriera cinematografica con film di successo come Creed e si è riscattato agli occhi del pubblico nerd per la parte del cattivo Killmonger in Black Panther

E ora? Dopo l’acquisizione della Fox da parte della Disney il destino dei Fantastici 4 cinematografici rimane nel mistero, se l’accordo andrà definitivamente in porto entreranno e far parte del Marvel Cinematic Universe?

Questo articolo è stato pubblicato in Cinema e TV, supereroi, Tutti gli attori di da Arcangelo . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Arcangelo

Trent'anni suonati, una vita intera passata immersa in un mondo, ma che dico, in svariati mondi di fantasia! In principio erano i cartoni animati, poi sono arrivati i fumetti di supereroi, i primi manga senza dimenticare cinema, serie tv e videogames. Passo gran parte del mio tempo libero immerso nella lettura, in un circolo vizioso da cui non potrò mai uscire.

19 pensieri su “Tutti gli attori de I Fantastici 4

  1. Non so che fine faranno ma spero vengano rivalutati e rivalorizzati sia come film e soprattutto spero come fumetto.
    Visto che nei comics i fab4 hanno chiuso i battenti dopo l’ultimo Secret War.
    Adesso la Disney /Marvel non ha scuse se avesse davvero l’intenzione di rilanciare i personaggi .
    Dovrebbe investire come ha fatto in progetti più recenti , vedi Black Panther o Infinity War.
    La dipende ahimè dal mercato e quanto contano ancora i fantastici quattro per la Marvel

    • Intanto benvenuto! Sarai felice di sapere che negli States i F4 stanno per tornare, partirà a breve la nuovissima serie, contare contano, speriamo che il mercato risponda bene, un film fatto come si deve aiuterebbe non poco, basti pensare al successo di Guardiani della Galassia ma bisogna vedere come proseguirà l’affare Disney-Fox.

      • Che bello !!!
        No non lo sapevo.
        E si che curioso abbastanza nel web!!!
        Speriamo facciano una serie all’altezza.
        Onestamente credo che è dal 2000 che non scrivano qualcosa di decente per i Fantastici 4.
        Secondo me rispetto alle altre serie Marvel han sempre peccato di facile infantilismo.
        Purtroppo.
        Ciao e grazie per la notizia

        • Non sono un grandissimo fan dei Fantastici 4, li ho letti molto poco, ma ricordo con molto piacere la serie Marvel Knights 4 di Roberto Aguirre-Sacasa e Steve McNiven, mi pare fosse precedente a Civil War, e fidati era tutt’altro che di facile infantilismo, se riesci recuperarla perché merita.

          • La serie Cavalieri marvel l’ho letta ma purtroppo resta isolata.
            Adesso se non ricordo male era primi anni 2000 e di quella serie ricordo gli Inumani di Paul jenkins e jae lee , i migliori fra tutti i personaggi della linea
            Marvel Knights.
            Son di parte perchè sono in assoluto i miei supereroi preferiti.
            Tornando al favoloso quartetto non puoi fare una serie “adulta” e non intendo solo 4 ma anche ad esempio il ciclo di De Falco fino a “la rinascita degli eroi” e dopo per 6-7 anni sfornare dei fumetti che invece di andare avanti tornano indietro sia per storie che per disegni.
            E’ inevitabile il paragone ad altre testate vedi Avengers o X-men ma anche altri personaggi meno noti che sono andati avanti.
            I fantastici quattro son stati fermi per troppo tempo ai soliti clichè e il personaggio che secondo me ne è venuto fuori a pezzi è Reed Richard.
            Pensa a quanti geni ci sono nell’universo Marvel , Stark , Banner, Pym tanto per citarne alcuni.
            Trovami uno noioso come Mr. Fantastic?
            Ciao

  2. Ho visto i due film di Tim Story e devo dire che avrei preferito quantomeno una trilogia, giusto per rendere giustizia ai personaggi.
    Non ho ho visto il recente reboot, ma penso che lo recupererò per completezza, nonostante le critiche aspre.

    Proprio non conoscevo il progetto del ’94, ma magari è meglio così ahahah

  3. L’ultima trasposizione meritava di fare flop anche e soprattutto per il cambio razziale di uno dei protagonisti. Operazioni simili dovrebbero bloccare proprio l’uscita di un’opera.
    Il primo film è leggendario proprio per la sua… sconosciutezza 🙂
    Gli altri due, quello con Surfer in primis, li ricordo godibili.

    Moz-

    • Se dovessimo fare i precisini però dovremmo criticare anche la scelta di Jessica Alba che è mezza messicana e si vede. Per quanto mi riguarda, l’ho già detto e lo ribadisco, non è tanto il cambio in sè a darmi fastidio specie se trova una sua giustificazione e coerenza narrativa, non mi da fastidio a prescindere, lo valuto caso per caso, bocciare a prescindere lo trovo troppo facile. E questo è davvero un caso dove il cambio non da assolutamente alcun problema, ci pensa tutto il resto a fallire clamorosamente. Il vero problema dei cambi etnici (o sessuali, perché oggi si tratta anche di questo) è che ormai pare un dovere, un obbligo inserire il personaggio della minoranza di turno, perdendo così di efficacia ed ottenendo il risultato opposto, e soprattutto spesso e volentieri è a senso unico.

  4. Del ’94? Sembrano foto di una serie TV degli anni 70, massimo primi 80… ad ogni modo non ne sapevo nulla. Comunque mi piace che prima degli anni 2000 ci tenessero molto alla somiglianza con la controparte fumettistica, dopo hanno iniziato a fottersene. Anche se il cast del primo film era abbastanza somigliante (anche se Evans non mi piaceva neanche come Gianni Tempesta).
    Gli altri li conosco e concordo con Moz qui sopra sul cambio razziale (mi incazzerei anche a parti invertite, un nero che diventa bianco – non mi riferisco a Michael Jackson).

  5. La versione messa su da Corman al volo per non perdere i diritti di sfruttamento dei personaggi, resta ancora la migliore, il che è tutto dire. Il documentario sulla realizzazione del film, è più bello di TUTTI i film sugli FQ che siano mai stati fatti. Davvero sfortunati, sono stati il primo vero fumetto Marvel, ma gli unici personaggi che ancora non sono riusciti a sfondare al botteghino come meritano. Pensare che ho un soggetto in testa per il film pronto da anni (storia vera) 😉 Cheers

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.