Tutte le identità di Ant-Man

Astonishing Ant-Man

Ant-Man è il nome di svariati supereroi della Marvel Comics comparso per la prima volta sulle pagine di Tales to Astonish #27 del 1962 creato da Stan Lee e Jack Kirby, capace di rimpicciolire il proprio corpo inizialmente fino alle dimensioni di una formica e poi fino a dimensioni subatomiche. É inoltre dotato di uno speciale casco in grado di comunicare e controllare le formiche.

I SUPEREROI E IL CONCETTO DI LEGACY

Legacy, tradotto letteralmente dall’inglese in eredità, è il concetto per il quale un personaggio adotta nome e attributi di un altro raccogliendone l’eredità e portandone avanti la missione, dando vita ad una vera e propria discendenza. Nei supereroi è una pratica piuttosto comune che molti considerano una moda attuale ma che in realtà ha radici ben più profonde e antiche.

L’articolo non vuole essere un elenco delle varie versioni dei supereroi, o supercriminali, sparsi in anni e anni di storie ma ci si focalizzerà sulla sola eredità del titolo, quindi non ci saranno versioni di universi alternativi.

HANK PYM, L’ORIGINALE ANT-MAN

Ant-Man Hank Pym

Il Dr. Hank Pym è un brillante scienziato che ha scoperto una formula, le particelle Pym, che lo rende in grado di rimpicciolire il proprio corpo fino alle dimensioni di una formica ed è dotato di un casco con cui può comunicare e controllare le formiche. Inizialmente credendo la sua scoperta troppo pericolosa la accantona per poi ritornarci a lavorare. Inizia la sua carriera da supereroe nel momento in cui un gruppo di spie del KGB irrompe nel suo laboratorio intenzionata ad impadronirsi della sua scoperta ed eliminare i suoi collaboratori. A partire dal #43 della testata gli viene affiancata una compagna, Wasp, con la quale diventerà membro fondatore dei Vendicatori (Avengers) al fianco di Iron Man, Hulk e Thor. Su Tales to Astonish #49, a causa del calo delle vendite, Ant-Man cambia identità in Giant-Man diventando così capace di accrescere le proprie dimensioni. Ma questo non sarà il solo cambio di identità che il personaggio avrà nel corso degli anni: dopo una lunga assenza dalle pagine a fumetti Stan Lee rilanci il personaggio sulle pagine di Avengers #28 con il nuovo nome da battaglia Golia (Goliath) e nel numero 59 viene reinventato da Roy Thomas nei panni di Calabrone (Yellowjacket) dotandolo così di un costume in grado di volare ed emettere raggi dalle mani, per poi tornare sui suoi passi tornando ad essere Giant-Man o semplicemente Dr. Pym è più di recente adottando l’identità della ex compagna Wasp quando questa era creduta morta. Oggi, al culmine di una battaglia, lo scienziato è stato assorbito dal robot senziente di sua stessa creazione Ultron. Non è ancora chiaro se la personalità dominante sia quella di Ultron o di Pym.

SCOTT LANG/ANT-MAN II

Ant-Man by Chris Samnee

Scott Lang è un brillante ingegnere elettronico, sposato con Peggy Rae. I due hanno una figlia, Cassie. Non riuscendo a mantenere la famiglia Scott commette una serie di piccoli furti e finisce arrestato, il suo matrimonio va a rotoli ma continua a mantenere un buon rapporto con la figlia. Uscito di prigione per buona condotta vine assunto alle Star International fino a quando sua figlia contrae una malattia cardiaca che richiede un operazione costosa che solo pochi medici possono eseguire, come Erica Sondheim, che però venne rapita da Darren Cross, CEO della CTE e a sua volta malato della stessa malattia. Scott deciso a tutto pur di riavere la figlia commette un ultimo furto penetrando nell’abitazione di Hank Pym e rubandogli il costume da Ant-Man per usarlo per introdursi alla CTE e salvare la dottoressa. Pym, che ha seguito la vicenda, decide di lasciare il costume a Scott che inizia una carriera da avventuriero che lo porteranno a far parte di diversi team di supereroi come i Fantastici 4, gli Eroi in Vendita e soprattutto gli Avengers. La figlia Cassie, in seguito alla morte (del padre, ha seguito le orme paterne diventando la supereroina Stature (dotata degli stessi poteri) e poi adottando l’identità di Stinger.

ERIC O’GRADY/ANT-MAN III

Eric O'Grady l'irredimibile Ant-Man

Eric O’Grady era un agente SHIELD che doveva sorvegliare un laboratorio segreto su un elivelivolo dell’organizzazione. In quel laboratorio il Dr. Pym stava sviluppando una nuova tuta di Ant-Man che doveva rimanere segreta ma l’elivelivolo viene attaccato dall’Hydra e O’Grady per salvarsi indossa la tuta e fugge. Pym, intenzionato a riavere il costume e scoprire il ladro, invia un altro agente SHIELD, Mitch Carson, dotato di un costume di Ant-Man a recuperarlo. I due si affrontano e O’Grady vince solo perché il suo costume è più avanzato. Inizialmente l’irredimibile Ant-Man usa il costume e i poteri per scopi puramente personali, a volte anche criminali, ma in seguito si ravvede riavvicinando a Hank Pym e infine entrando a far parte dei Vendicatori Segreti di Capitan America, purtroppo finendo ucciso da un Life Model Decoy con le sue stesse sembianze che lo ha poi rimpiazzato adottando l’identità di Black Ant.

COMING SOON: tutte le versioni di Giant-Man!

12 pensieri su “Tutte le identità di Ant-Man

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.