Geekoni Film Festival: Explorers

Explorers di Joe DanteCome ogni anno tra Luglio e Agosto si è tenuto il Giffoni Film Festival, il festival cinematografico per bambini e ragazzi. Noi della Geek League, che bambini e ragazzi lo siamo stati e che forse lo siamo ancora anche se un po’ cresciutelli, abbiamo deciso di omaggiarlo con un iniziativa che abbiamo chiamato Geekoni Film Festival, ormai giunto alle battute finali. Da parte mia ho deciso di parlarvi di Explorers, film di fantascienza del 1985 diretto dal grande Joe Dante.

Chi da ragazzino non ha mai sognato di viaggiare nello spazio e incontrare qualche strana razza aliena? É quello che succede a Ben Crandall, interpretato da un giovanissimo Ethan Hawke al suo debutto come attore, un bambino appassionato di fantascienza (e come non puoi diventarlo quando in tv sembrano non dare altro? Giusto oggi con lo streaming possiamo sperare di trovare sempre roba che ci piaccia) che da tempo sogna schemi di circuiti e li mostra al suo unico migliore amico Wolfgang Muller (River Phoenix, anche lui all’esordio e prematuramente scomparso all’età di ventunanni), un ragazzino intelligentissimo e stereotipatissimo, il classico genietto, con dei genitori crudeli non solo per il nome che gli hanno affibbiato ma anche per mandarlo a scuola con valanghe di libri senza zaino o cartella! A scuola Ben ha una cotta per Lori e diciamolo, Ben è un potenziale stalker maniaco dal momento che non perde occasione per spiarla, ma facciamo finta di niente… ovviamente non mancano i bulletti che se la prendono principalmente con Wolfgang ma anche con Ben stesso che finisce a prenderle farci a botte, fortunatamente per lui viene salvato da un altro ragazzino, Darren Woods che da quel momento viene stalkerato da Ben. Non avendo niente di meglio da fare Darren si unisce al duo e scoprono che lo schema sognato da Ben non solo funziona ma è in grado di generare una bolla di forza che può volare e contrastare l’inerzia che i giovani possono controllare con un computer. Decidono così di creare un’astronave e partire per lo spazio non immaginando cosa incontreranno per la strada (ma non prima di andare a sbirciare Lori dalla finestra…).

Alla regia troviamo Joe Dante, regista dimenticato troppo presto di svariati film per ragazzi e non divenuti nel tempo dei veri e propri cult come Gremlins, Gremlins 2, Salto nel buio e Small Soldiers. Dante ha realizzato un piccolo gioiello con uno stile che ha contribuito a creare e che ha definito un epoca, un film destinato ai più giovani ma non solo, un film destinato ai sognatori che non disdegna il passato, anzi lo omaggia citando apertamente classici della fantascienza come La guerra dei mondi, Ultimatum alla Terra e La cosa da un altro mondo, giusto per citare i più famosi, come in una sorta di gioco che ciclicamente si ripropone, il cinema degli anni ’80 citata, omaggiava e si ispirava a quello degli anni ’50.

I giovani protagonisti sognano di viaggiare nello spazio e incontrare razze aliene su cui hanno sempre fantasticato, allo stesso modo la bizzarra coppia di alieni che incontrano sognavano e immaginavano gli umani in un modo tutto loro basandosi semplicemente su quello che ricevevano dalle trasmissioni tv in un tripudio di citazioni di ogni genere nel divertentissimo dialogo di Wak che nell’adattamento italiano comprendeva anche Raimondo Vianello, Cesare Ragazzi, Benigni e Beppe Grillo!

Agli effetti speciali troviamo come spesso accade per i film dell’epoca, e di tanti altri a venire a venire, la Industrial Light and Magic di George Lucas con i loro pupazzoni in grado di competere ancora oggi con i moderni (e spesso freddi) effetti creati in digitale.

Un film tutto da riscoprire, così come la filmografia del suo regista, dedicato a tutti coloro che credono ai propri sogni.

Morite dalla voglia di leggere di che film si è parlato per il Geekoni Film Festival? Ecco per voi il manifesto dell’iniziativa e subito dopo i relativi link!

Gee

La spina del diavolo
Super 8
Piramide di paura
Karate Kid – Per vincere domani
Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi
Labyrinth – Dove tutto è possibile
Scuola di mostri
Lost Boys – Ragazzi perduti
Giochi stellari
La guerra dei bottoni
Wargames – Giochi di guerra
Jumanji
Stand by me – Ricordo di un’estate

Annunci

25 thoughts on “Geekoni Film Festival: Explorers

  1. Ecco, io ho sempre preferito Explorers a Navigator. Explorer mi ha sempre dato la sensazione di avere qualche eco disneyano! E questo era il Joe Dante che mi piaceva, non quello di Small Soldiers, film che non ho mai sopportato!

  2. Lo guardavo insieme a “Navigator”, forse con il film di Joe Dante in vantaggio, ormai sono anni che non lo rivedo, ma perché so che mi colpirebbe al cuore ancora, Dante ci riesce sempre, il suo modo di fare cinema omaggiando tanto altro cinema che ama lui (e noi) mi colpisce in pieno oggi ancora più di allora. Gran post e perfetta scelta per il Geekoni! Cheers

  3. Me lo ricordo 🙂 molto carino e fantasioso, ma l’incontro finale con gli alieni e il colpo di scena mi aveva lasciato un po’ deluso: speravo in qualcosa di veramente grandioso ed epico 😛

  4. Confesso la mia completa ignoranza: non ho mai visto questo film! E pensare che comunque i nomi in gioco sono decisamente imponenti: Hawke, Phoenix e Dante, anche ad anni di distanza, sanno come richiamare l’attenzione. Me lo segno per un futuro recupero 😀

  5. Pingback: Geekoni Film Festival – The Karate Kid: per vincere domani | La tana dell'Orso Chiacchierone

  6. Mi è piaciuta molto la tua visione moderna dei protagonisti 😁
    Tra le mie visioni preferite da bambino! Con mio cugino abbiamo anche provatp a costruire un’astronave, tra una cassetta sull’albero e l’altra! 😝

  7. Film bellissimo e pieno tenerezza se visto con gli occhi nostalgici di chi all’epoca era solo un bambino… mi è sempre piaciuto tantissimo fino al momento in cui si rivelano gli alieni. Non so come mai, ma la caratterizzazione mi stonava con l’atmosfera generale del film. Rimane comunque un geek-cult.

  8. Pingback: Geekoni Film Festival: Super 8 – La cupa voliera del Conte Gracula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.