The War: Il Pianeta delle Scimmie – Mini Recensione

The War - Il Pianeta delle ScimmieAd un anno dalla sua uscita nei cinema siamo finalmente riusciti a vedere The War – Il Pianeta delle Scimmie, terzo (e ultimo?) capitolo della saga reboot/prequel de Il Pianeta delle Scimmie. Parliamone.

Cesare e le sue scimmie si ritrovano in un conflitto letale contro un esercito di umani guidato dallo spietato Colonnello McCullough. Ma dopo aver subito delle dolorose perdite, Cesare decide di vendicare la propria specie, il che lo porterà ad affrontare il Colonnello per uno scontro finale che determinerà il futuro del pianeta!

Matt Reeves, che già aveva diretto il precedente Apes Revolution (ne parlammo QUI), torna alla regia di questo The War per concludere degnamente se non la saga stessa almeno la storia di Cesare, la prima scimmia intelligente e leader delle scimmie. E lo fa correggendo il tiro laddove Apes Revolution peccava, soprattutto il ritmo narrativo, e realizzando un film di fantascienza coi fiocchi. War for the Planet of the Apes non è per niente un film scontato, dal titolo, dalla sinossi, ma anche dal film precedente tutti davamo per scontato che avremmo assistito alla guerra tra il nascente popolo delle scimmie e gli ultimi umani rimasti e sopravvissuti al virus. E invece no, non esattamente, niente va come ci si aspetterebbe. Il film si presenta quasi come un film di fantascienza vecchio stile, di quelli con una morale (come anche i suoi due predecessori) pur strizzando l’occhio agli odierni blockbuster, mantenendo viva l’attenzione del pubblico quanto basta. Quindi dopo la critica ecologista, dopo il tema razziale, sono l’uomo e la sua autodistruttività ad essere, tristemente, al centro dell’attenzione.

The War è una degna conclusione per questa saga che fa sia da reboot che da prequel a quella classica, che senza sbancare al botteghino si è ritagliata il suo angolino di successo dimostrando come in realtà i reboot non siano il male assoluto, non quando si hanno anche delle belle idee, come se cult assoluti come La Cosa e La Mosca non lo avessero già fatto oltre trent’anni fa ma a volte è meglio ribadirlo.

Un grande applauso per Andy Serkis e al suo maestoso e nobile Cesare e anche per Woody Harrelson nella parte del Colonnello che da qualche anno a questa parte pare godere di una rinnovata  popolarità.

13 risposte a "The War: Il Pianeta delle Scimmie – Mini Recensione"

Add yours

  1. Una saga più intelligente della media dei blockbuster, ma anche più facilona per certe scelte (la scena d’azione finale mi ha convinto il giusto) ma da “Scimmiofilo” non posso che apprezzare il primo film della storia del cinema dove il lancio della cacca scimmiesco, è una svolta chiave della trama! 😀 Cheers

    Piace a 1 persona

  2. Woody Harrelson semplicemente strepitoso nei panni di un personaggio che, pur attingendo a piene mani dalla tradizione cinematografica di iconici colonnelli, riesce a lasciare un segno originale con una performance a dir poco spietata 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: