Superhero Legacy: tutte le identità di Supergirl

supergirl banner

Grazie alla serie tv di The CW ormai tutti avrete sentito almeno una volta il nome di Supergirl, la cugina del ben più noto Superman. Ma forse non tutti saprete che non è stata l’unica supereroina ad aver usato questo nome nei fumetti DC Comics. Scopriamoli.

I SUPEREROI E IL CONCETTO DI LEGACY

Legacy, tradotto letteralmente dall’inglese in eredità, è il concetto per il quale un personaggio adotta nome e attributi di un altro raccogliendone l’eredità e portandone avanti la missione, dando vita ad una vera e propria discendenza. Nei supereroi è una pratica piuttosto comune che molti considerano una moda attuale ma che in realtà ha radici ben più profonde e antiche.
L’articolo non vuole essere un elenco delle varie versioni dei supereroi, o supercriminali, sparsi in anni e anni di storie ma ci si focalizzerà sulla sola eredità del titolo, quindi non ci saranno versioni di universi alternativi.

KARA ZOR-EL

Classic Supergirl

L’originale Supergirl è anche la più famosa. Creata da Otto Binder e Al Plastino sulle pagine di Action Comics #252 del 1959, Kara Zor-El è la cugina biologica di Superman. Cresciuta ad Argo City, una porzione di Krypton sopravvissuta alla distruzione, è stata mandata sulla Terra prima che la città venne distrutta per essere cresciuta da suo cugino. Ha assunto l’identità dell’orfana Linda Lee promettendo al cugino di mantenere segreta la sua esistenza, è stata poi adottata dalla famiglia Danvers e divenne l’arma segreta di Superman, nonché membro della Legione dei Super Eroi. Morì nel corso di Crisi Sulle Terre Infinite a metà degli anni ’80. Una sua versione post Crisi venne introdotta nell’Universo DC sulle pagine di Superman/Batman #8 del 2004. Nel 2011 è tra i personaggi reintrodotti nel reboot DC post Flashpoint, con delle nuove origini. Con il DC Rebirth la serie ha incorporato diversi elementi provenienti della serie tv con Melissa Benoist, come il costume, i personaggi e il setting.

KARA ZOR-L

Kara Zor-L Power Girl

Kara Zor-L, alias Power Girl, è la versione alternativa di Supergirl proveniente da Terra-2. Più matura, anziana e massiccia della versione classica, Power Girl venne creata da Gerry Conway sulle pagine di All Star Comics #58 del 1976, cugina del Superman di Terra-2 basato sulla versione Golden Age del personaggio. Si tratta di uno dei sopravvissuti alla saga Crisi Sulle Terre Infinite.

MATRIX

Post Crisis Supergirl Matrix

Creata da John Byrne sulle pagine di Man of Steel è la prima Supergirl ufficiale della DC post-Crisi. Matrix è una forma di vita protoplasmatica creata da un Lex Luthor proveniene da un universo alternativo tascabile, basata sul DNA della sua Lana Lang di cui ha tutti i ricordi. Come Superman ha forza e velocità sovrumana, invulnerabilità e può volare ma possiede anche capacità metamorfiche, telecinetiche e invisibilità.

LINDA DANVERS

Supergirl Linda Danvers

Linda Danvers fu creata da Peter David e Gary Frank sulle pagine di Supergirl #1 del 1996. Linda venne sacrificata da un culto demoniaco ma intervenne Matrix che nel tentativo di curarle le ferite finì col fondersi con lei. Insieme svilupparono nuove capacità superumane come il trasformarsi da Linda a Supergirl. In seguito scoprì che il sacrificio di Matrix per salvare Linda l’avevano trasformata nell’Angelo di Fuoco nato sulla Terra e la parte di Matrix le venne strappata.

CIR-EL

Supergirl Cir-El

Cir-El comparve per la prima volta sulle pagine di Superman: The 10 Cent Adventures di Steve Seagle e Scott McDaniel. Introdotta come la figlia di Superman e Lois Lane proveniente dal futuro si scoprì essere in realtà una creazione di Brainiac, una ragazza terrestre di nome Mia a cui venne innestato del DNA Kryptoniano. Si suicidò cancellando la propria nascita in modo da prevenire un futuro apocalittico al quale era destinata.

 

 

9 pensieri su “Superhero Legacy: tutte le identità di Supergirl

  1. Sono passato solo ad approvare il post 🤓
    Io avrei accennato anche al prototipo, creato da uno desiderio di Jimmy Olsen, al quale dispiaceva che Superman fosse solo.
    C’è un’altra Kara Zor-El nelle ultime pagine della serie con Linda ma non ricordo da dove venisse… ho un vuoto, cazzo!

    Avevo scritto anche io un articolo anni fa ma non ricordo per quale sito… tanto sono tutti morti 😒

    "Mi piace"

    • Purtroppo è il suo nome anche nei fumetti, da Rebirth (forse anche prima, non lo so). Una bella cazzata per farla sembrare simile a quella della serie TV. Lo aveva dichiarato anche l’autore in un’intervista, Steve Orlando, ammettendo di non sapere nulla dei fumetti, con l’intenzione di seguire il filo della versione televisiva 🤦‍♂️
      Dall’arrivo di Bendis su Superman, col nuovo autore, Marc Andreyko, è tornata a somigliare alla classica Supergirl, nome a parte, anche se l’identità di Kara Danvers l’ha momentaneamente abbandonata.
      Poi non so, sto quasi un anno indietro con la sua serie…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.