Transformers: The Movie (1986)

Transfo

Nel 1986, dopo il successo delle prime due stagioni della serie animata dei Transformers, uscì il primo lungometraggio animato intitolato semplicemente Transformers: The Movie. (per la recensione semi seria cliccate qui).

Prodotto da Marvel Productions, che come ormai saprete ebbe un ruolo centrale nello sviluppo dei characters, e da Sunbow e animato dalla giapponese Toei Animation (Mazinga Z, Capitan Harlock, Dragon Ball e tanti altri), Transformers: The Movie non brillerà per la trama e lo svolgimento di essa ma è un elemento fondamentale della continuity della Generation 1 e della mitologia dei Transformers in generale. Si tratta del primo prodotto in cui, fatta esclusione per Ultra Magnus nato nei giocattoli Diaclone, i personaggi vennero creati appositamente per il lungometraggio e solo dopo sono divenuti giocattoli, insomma sono i primi personaggi originali al 100% del franchise. Il film si svolge ben 20 anni dopo gli eventi della serie animata e fa da ponte con la terza serie che vide la luce da lì a poco, infatti i protagonisti di Transformers 2010 vennero introdotti proprio nel film, dove incredibilmente accade l’impensabile, tutto ciò che non si era visto in due stagioni e 65 episodi, ovvero gran parte del cast principale viene ucciso in una battaglia decisiva tra Autobot e Decepticon, Optimus Prime e Megatron (beh, più o meno) inclusi, per lasciare spazio ai nuovi personaggi, che poi era anche una scusa per produrre nuovi giocattoli. Come dicevo poco sopra questo film non brilla esattamente per come si svolgono per la sceneggiatura, è più l’idea in sé di osare e rinnovare così radicalmente a colpire che la sua messa in pratica, ma si fa amare per le sue animazioni e per alcune trovate molto buone come il villain principale, il gigantesco divoratore di pianeti Unicron, e i Quintessenziali, esseri che hanno dato origine ai Transformers.

L’EDIZIONE ITALIANA

In Italia questo film arrivò nel 1988 dopo la messa in onda della terza serie animata, l’edizione italiana non era molto fedele e ad oggi non si sa con certezza quale studio di doppiaggio lo realizzò. Questa prima edizione venne poi pubblicata in DVD in poche copie nel 2003 e in edizione rimasterizzata nel 2007 da DVDStorm. Sempre nel 2007, dopo l’uscita del primo lungometraggio live action di Michael Bay, uscì una nuova edizione rieditata da MTC e distribuito da Medusa con un nuovo adattamento più fedele all’originale che però mischiava nomi italiani, come Commander invece di Optimus Prime e Astrum al posto di Starscream, a quelli originali come Decepticon, precedentemente chiamati in Italia Destructors, fatto curioso dal momento che la MTC curò anche il nuovo adattamento della serie classica ripristinando tutti i nomi originali.

transformers bannerino

10 pensieri su “Transformers: The Movie (1986)

  1. So giusto che esiste, ma non l’ho mai visto.
    Ricordo che, da bambino, al primo episodio della seconda serie, ho pensato “ma che cavolo è successo?”: un sacco di personaggi nuovi e, nel corso degli episodi, la consapevolezza delle morti celebri del cartone, il ragazzino che mette su famiglia, Transformer sempre più grandi, i quintessenziali a tre zampe e alcune storie un po’ strambe e oniriche, di cui ho solo blandi ricordi.

    Un giorno o l’altro dovrò vedere questo benedetto film ^^

    Piace a 1 persona

    • In realtà non esiste nessuna serie animata sulla Generation 2, erano praticamente repliche della prima serie. Il film è cronologicamente 20 anni dopo gli eventi della serie classica dove apparentemente le cose sono rimaste invariate per tutto il tempo fino a questo film

      "Mi piace"

  2. Questo film è una delle cose migliori di Trasformers, al netto di alcune cose incomprensibili come i balletti sul pianeta di Wreck-Gaar…Perfetto anello di congiunzione tra i Transformers storici e quelli di 2010.
    La parte finale, con la trasformazione di Hot Rodimus, è bellissima…
    Un film “brutalissimo” viste le tante morti degli Autobots (comprese quelle che si vedono solo nei making off).
    Colonna sonora sontuosa.
    I difetti: non ho mai amato le spalle di Rodimus Prime, Knup e Blitz, così come Arcee e Wheelie…Per fortuna c’erano UltraMagnus e i “componibili” (nella serie animata, qui c’è solo Devastator…)
    Poi troppi personaggi spariti (i “componibili” appunto).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.