WandaVision – La pseudo recensione

Non so nemmeno da dove cominciare. L’unica cosa che mi chiedo ora è: ma fate sul serio? Dopo l’entusiasmo iniziale ora che WandaVision si è concluso mi tocca leggere tutta una serie di commenti da parte di fan delusi… perché le loro fan theory si sono rivelate sbagliate? Ma siete seri?
Ci sta che la serie non possa essere piaciuta a tutti, io stesso ammetto di non averla apprezzata fino in fondo, ma più per mie cose personali che non per i suoi effettivi difetti, qualcosa non mi ha permesso di godermela come si deve e il format devo ammettere che non fa esattamente per me, motivo per cui penso che preferirò una più classica Falcon and the Winter Soldier ma cavolo, piagnucolare sul fatto che questa o quella cosa non è andata come voleva una fetta di fan piuttosto che valutare quello che effettivamente è stato, beh, è davvero insensato e infantile.

Siam ben distanti dalle critiche mosse contro l’ultimo episodio di Star Wars, in quel caso era evidente come gli autori non avessero lavorato in team e che si siano mossi a casaccio da un episodio all’altro ignorando quanto fatto nel mezzo, e volete sapere cosa ha contribuito a causare questo semi pasticcio? Il fandom, le lamentele dei fan sul perché questo o quello non erano come volevano loro, e quindi il buon Giei Giei Abrahams si è prodigato per accontentare tutti i suoi poveri fans.
Per tanto così ognuno di noi poteva scriversi la sua fanfiction, no?
E quindi ad oggi ci ritroviamo qua a lagnarci del fatto che il cattivo non fosse Mefisto, che quel Pietro in realtà fosse una grossa trollata e non l’introduzione degli X-Men Fox o di un presunto multiverso, o che non si sia visto Doctor Strange. Sono tutte state mosse commerciali molto intelligenti da parte dei Marvel Studios, così come l’aver riportato lo spettatore ad aspettare senza avere tutto e subito come ci ha abituati Netflix, perché diciamo la verità, una volta uscite queste serie degli ultimi anni e una volta viste da tutta l’utenza (spesso perché se la guardano tutti), la cosa si esauriva lì e nel giro di qualche giorno, salvo qualche caso, tutti se ne erano già dimenticati e sotto con la nuova effimera serie del momento. Dopotutto è la stessa cosa fatta da Amazon Prime Video con The Boys. L’attesa e il chiacchiericcio tra un episodio e l’altro han generato teorie e discussioni, di conseguenza pubblicità, poi però cari fan, o presunti tali che siate, dovreste essere capaci di scindere teorie cospirazioniste da ciò che è la realtà, e quindi valutare ciò che ci viene proposto. Può piacerti o meno lo stesso ma con argomentazioni valide che non siano un banale piagnucolio.
Sembra che per ogni prodotto di successo si debba cercare il famoso pelo nell’uovo, perché una delle critiche più famose nei confronti dei film targati Marvel Studios è che sono praticamente omologati, tutti uguali tra loro, anche quando in realtà prove di personalità artistica da parte dei registi ne abbiamo avute diverse, e quando ci troviamo di fronte a qualcosa di inequivocabilmente diverso, perché WandaVision lo è, pare quasi non andare bene, perché ste robe di supereroi son tutte uguali ma poi vogliamo le botte e quando arrivano le botte “eh ma è il solito Marvel”, ragazzi facciamo pace col cervello! Il giochino delle puntate sitcom era impossibile da portare fino in fondo, era fisiologico che WandaVision per il confronto finale tornasse su binari più classici da cinefumetto per poi infierire con l’assurda critica degli episodi spiegone a detta di alcuni inutili ma poi stiamo qua a piangere e domandarsi indignati perché Visione bianco se ne è andato? Buu, occasione sprecata! Ma non eravate tutti grandissimi esperti di fumetti Marvel tirando in ballo Mefisto e altre cazzate varie? Meno male che non c’era bisogno degli spiegoni… E ancora non è ben chiaro il concetto di serialità dei fumetti applicati ai film, mi pare ovvio che quella storyline verrà ripresa in futuro.
Il fatto è che ci troviamo di fronte ad una serie coraggiosa, non la definirei esattamente un capolavoro come alcuni hanno fatto, mi penso più moderato e ritengo Legion esteticamente e narrativamente migliore, ma un ottima prova da parte dei Marvel Studios e un ottimo esordio televisivo per il Marvel Cinematic Universe, quasi un esercizio di stile quando ripercorre alcune delle più famose e rappresentative sitcom dagli anni 60 ad oggi, omaggiandole in una sorta di gioco metanarrativo in cui finalmente si da spazio a personaggi che finora al cinema sono stati solo di contorno, permettendoci di conoscerli meglio, nei loro pregi e nei loro difetti, in particolare Wanda, una bravissima Elizabeth Olsen, che Paul Bettany fosse bravo non c’erano dubbi ma la Olsen ha superato se stessa, protagonista assoluta e perfetto esempio dei supereroi con superproblemi di casa Marvel, trovatemi un personaggio che abbia problemi più grandi di quelli di Wanda! Avanti!
Mettiamoci pure che nella sua diversità riesce pure ad essere rispettoso del materiale originale nel suo adattare il tutto in un universo ben consolidato come quello cinematografico, trovando anche delle spiegazioni logiche alla sua condizione ormai separata dai mutanti (almeno fino alla prossima retcon fumettistica), anche se forse una spiegazione in più sulle origini dei poteri di Pietro potevano farcela, non mi addentro troppo nella questione per evitarvi spoiler, ma tanto il personaggio è morto e allora andiamo avanti senza guardare indietro. La stessa Agatha Harkness, interpretata da Kathryn Hahn, villain principale della serie, è a modo suo rispettosa della controparte cartacea fungendo inconsciamente da mentore per la protagonista.
Dai, questa serie è riuscita pure a dare spessore ad un personaggio come l’agente Woo! Quando uno spin off su di lui? Quando gli Agenti dell’Atlas?
Polemica finita, WandaVision si porta a casa 4 stelle su 5 in tutta tranquillità, i “fan” invece sono rimandati a Settembre.

Classificazione: 4 su 5.

Per non perderti nessuno dei nostri articoli segui Omniverso su:

16 pensieri su “WandaVision – La pseudo recensione

  1. A livello di reazioni in rete, sono riusciti ad essere più grotteschi che con la serie tv su “The Boys”, non lo credevo possibile 😉 Per il resto totalmente d’accordo, però che brutta roba che sono i fanboy e le fangirl del mondo. Cheers!

    Piace a 3 people

  2. Ho riletto le due righe che ho scritto per l’ultima puntata e sembra io sia uno di quelli che si è lamentato ma in realtà è il contrario, stavo ironizzando proprio su questa delusione inutile.
    Seguendo un canale YouTube che si basa soprattutto su teorie ne ho lette di tutti i colori, tutti a scrivere “occasione sprecata” come se Marvel non avesse già pianificato tutto o come se potesse fare tutto ciò che vuole. A me la serie è piaciuta molto, avevo già intuito che comunque sarebbe finita “alla Marvel” per potersi collegare al resto.
    Per la cronaca, non vedo l’ora arrivi venerdì per rivedere in azione Sam e Bucky!

    Piace a 1 persona

    • Non ti ho letto, dove hai scritto?
      Io davvero rimango basito, tutti a farsi i castelli su Mefisto (personaggio conosciuto solo dai lettori) e poi nessumo che sa di Visione bianco? Allora tanto lettori non sono realmente perché saprebbero benissimo perché reagisce in quel modo, e in ogni caso verrà ovviamente approfondito in seguito.

      "Mi piace"

  3. 90 minuti d’applausi!
    Questa è una cosa che sto dicendo pure io. La serie può essere piaciuta o meno, ma non si può criticare solo perché certe teoria non si sono rivelate vere o perché ci si aspettava qualcosa che non c’è stato. L’unica cosa minimamente criticabile forse è la presenza di Peters come Pietro (la Marvel doveva aspettarsi certe reazioni da parte del pubblico e conseguente delusione) ma per il resto dai, cose da pazzi XD
    Teorie dei fans ci sono sempre state (anche cose più assurde di queste) ma nascevano con un trailer e morivano in 120 min di film. Qui hanno avuto 8 settimante per pensare e teorizzare 😀

    A me la serie è piaciuta, come sempre credo che le lusinghe siano esagerate (capoalvoro? Serie migliore dell’anno? La Olsen da Oscar? Vogliamo davvero uno spin-off solo su Jimmy Woo? XD) ma è un bel passo in avanti per tutto il progetto Marvel. Era ovvio che non avrebbero fatto nulla di troppo sperimentale e fuori dai canoni (Legion è l’esempio più estremo e una cosa del genere non la avremo mai) ma è evidente che la voglia sia quella di sperimentare e diversificare pur rimanendo sui binari già battuti.
    E la scelta di rilasciare un episiodio a settimana (ho letto critiche anche su quello…manco fosse la prima serie che decide di tornare alla programazzione settimanale. La gente ha verametne la memoria corta…) l’ho trovata vincente. Se la qualità è questa (recitazione, costumi, effetti speciali, la musica! Mamma mia) direi che siamo a cavallo. Non vedo l’ora di vedere Falcon e WS (la serie più canonica tra quelle in arrivo…ma è anche quella che attendevo di più).

    Piace a 1 persona

    • Ma stai scherzando? Non è che lo vorrei uno spin off su Jimmy Woo, lo pretendo!!
      Anche io mi sono fatto mille elucubrazioni su chi o cosa fosse il cattivo e come il Pietro Fox si incastrasse con questo MCU ma alla fine conta il risultato finale e direi che funziona. Venerdì appena posso mi fiondo a guardare il primo episodio! E nel weekend ci tocca pure Justice League di Snyder…

      "Mi piace"

      • Non è che non mi mi sia piaciuto o non mi stia simpatico 😀
        Ma ho letto molti che vorrebbero una serie su di lui con Darcy e magari qualche altro personaggio che indagano su eventi paranormali all’interno del MCU, una sorta di X-files della Marvel…il problema è che una serie così l’hanno già fatta e si chiama “prima stagione di Agents of SHIELD” XD (e non è nemmeno la stagione migliore).
        Cavolo m’ero scordato della Syder Cut (dimenticato no perché è impossibile, esce un trailer al giorno…solo che è in giro da così tanto che non ho realizzato che ormai è arrivato il momento).
        Quella mi sa che ne passerà di tempo prima che la recuperi :/
        Non ho Sky e ultimamente nemmeno 4 ore di fila libere XD
        Previsioni? Ne sarà valsa la pena o sarà un fuoco di paglia?

        Piace a 1 persona

  4. Ma i fan che dicono stupidaggini ci sono sempre stati, il problema è che adesso con la rete possono farsi sentire in maniera massiva, cosa che prima non poteva accadere… alla fine una serie tanto osannata come Game of Thrones è stata massacrata per il finale dell’ultima stagione con commenti tipo “Ma lei non poteva impazzire così!” o “Ma il re non può essere lui!”… tutte cose prettamente di trama e che nulla hanno a che fare con la qualità della serie stessa!

    Piace a 1 persona

    • Personalmente non penso che il paragone con Game of Thrones regga. Sicuramente un finale deludente non dovrebbe intaccare la qualità di una serie longeva come Game of Thrones ma pur sempre deludente rimane, delusione che nasce non tanto dalle scelte narrative fatte ma dal come sono state fatte, come si è arrivati a quei momenti, senza una giusta evoluzione e con momenti anticlimatici. Detto questo rimane una serie di altissimo livello e le petizioni fatte all’epoca dai lamentosi del web per rigirare la serie le trovo ridicole.

      Piace a 1 persona

  5. Io devo ancora vederla per davvero e non vedo l’ora, perché le puntate che ho visto (la trollata di Pietro mi ha fatto morire dal ridere XD e la sigla di Agatha pure) mi sono piaciute molto.
    Poi immagino che certe parti mi lasceranno stranito, le puntate che ho visto mi sono piaciute principalmente per i momenti che ho citato e non so se troverò un picco alto in ogni episodio…

    Una cosa: mi pare che, nei fumetti, Agatha fosse tra i “buoni” (ma che avesse commesso errori di valutazione e fatto scelte sbagliate). Nessuno si è lamentato di questo?

    Piace a 2 people

  6. Tralasciando la patetica reazione di una certa parte del fandom alla mancata introduzione dei mutanti (che poi era chiaro che non poteva avvenire, fanno casting per nuovi attori e alla fine mi richiamano i vecchi fox??.. L’avevano già detto gli MCU che gli interessava reboottare tutto)…, non si esclude comunque che nelle conseguenze dei futuri eventi non avvenga alla fine questa cosa. Hanno avuto coraggio con questa serie, sono stata contenta che si sia data un pó più di giustizia al personaggio di Wanda che ritengo uno dei migliori nella Marvel (nonostante a volta l’uso un pó comodo che ne ha fatto nei fumetti), e scegliere la tragica storia della perdita di visione e dei bambini rimodernizzando storie ormai vecchissimo ma iconiche è stato inaspettato, meraviglioso e commovente, non avrei mai pensato di vedere un accenno a tutto questo e invece è successo. Non una serie perfetta ma di cuore in tutti i sensi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.