Transformers Generation 2: i giocattoli del 1993 parte 1 – Autobot

A soli due anni dalla chiusura della linea originale dei Transformers Hasbro decise di rilanciare il franchise con Transformers: Generation 2. L’azienda sperava di riconquistare pubblico e successo perso col tempo, con un mix di personaggi popolari, classici e nuovi personaggi con colori sgargianti in pieno stile anni ’90 e nuovi espedienti.
La linea Generation 2 venne rilasciata quasi in contemporanea sul mercato statunitense ed europeo ma in Giappone non videro la luce prima del 1995.
La prima linea Generation 2 risale al 1993 e comprendeva per lo più personaggi classici ricolorati e dotati di nuovi accessori affiancati a nuovi modelli rilasciati nello stesso anno per il mercato europeo.

Nonostante il ritorno di alcuni personaggi molto amati dai fan e assenti dagli scaffali da diversi anni, le vendite non furono esattamente brillanti. Alcuni attribuiscono la colpa ai colori utilizzati e alle piccole modifiche apportate ai modelli. In realtà la competizione era molto forte, tra gli allora nuovi Power Rangers e le sempre popolari Tartarughe Ninja, i cui colori sgargianti smentivano l’idea dei colori come causa del fallimento, e la popolarità sempre più crescente delle console casalinghe, e il mercato nostalgico era decisamente inferiore rispetto a quello di oggi. Ma soprattutto, a differenza della concorrenza, non avevano una serie animata a supporto dei giocattoli.

(Fonte e foto credit: TFWiki.Net)

MINI AUTOBOTS

Beachcomber

Transformers Beachcomber G2 version

Beachcomber G2 usa lo stesso stampo della versione classica (G1 1985) ma il blu è stato sostituito da un verde cromato mentre il grigio delle gambe con del rosso.

Bumblebee

Il primo Bumblebee G2 era lo stesso identico modello della linea originale (G1 1984) ma presentava una colorazione giallo cromato anziché giallo opaco.

Hubcap

Hubcap G2 è identico alla versione originale (G1 1986) ma rosso cromato invece di giallo, probabilmente il cambio di colore era per non confonderlo con Bumblebee, peccato che così lo si confonda con Cliffjumper.

Seaspray

Seaspray G2 è identico alla versione classica (G1 1985) ma cromato nelle parti blu.

SMALL CARS

Rilasciate nello stesso anno come parte della G1 Europea con il nome di Axelerators.

Rapido

Transformers G2 Rapido

Rapido G2 è identico alla versione europea con la sola differenza del parabrezza divenuto grigio-fumo, che personalmente trovo più bello del rosa.

Skram

Transformers G1 Skram

Stesso discorso per Skram, identico alla versione G1 ma con parabrezza scuro invece di rosa/viola.

Turbofire

Transformers G2 turbofire

Versione USA di Hotrider, come gli altri è identico al modello G1 ma con parabrezza scuro.

Windbreaker

Transformers G1 Zap

Windbreaker è la versione USA di Zap, vale sempre il discorso del cambio di colore al parabrezza.

COLOR CHANGERS

Modelli che a contatto con l’acqua cambiavano colore identici agli Aquaspeeder G1 usciti in Europa lo stesso anno.

Drench

Transformers G2 Drench

Identico all’Aquaspeeder Deluge, con la solita differenza del parabrezza (nell’immagine è la versione Europea)

Gobots

Gobots è la versione USA dell’Aquaspeeder Jetstorm uscito come parte della G1 europea nello stesso anno. Nel suo caso il cambio di colori a contatto con l’acqua non fu una cosa intelligente dal momento che era dotato di adesivi che ovviamente bagnandosi tendevano a staccarsi.

CARS

Inferno

Inferno G2 è praticamente identico alla versione originale (G1 1985), le mani vennero modificate e a sto giro era dotato di un cannone spara acqua.

Jazz

Jazz G2 è una versione leggermente modificata di quello originale (G1 1984) ma completamente ricolorato, vennero rimossi infatti tutti gli adesivi con riferimento alla Martini, in più venne dotato di nuovi accessori, il lanciarazzi sulla spalla venne rimosso e sostituito da un lanciarazzi originariamente progettato per Snow Serpent dei G.I. Joe.

Sideswipe

Stesso discorso vale per Sideswipe, parzialmente modificato e totalmente ricolorato rispetto alla versione originale (G1 1984) diventando una Lamborghini totalmente nera con i dettagli rosso, come per Jazz gli venne rimosso il lanciarazzi dalla spalla e sostituito con quello manuale rubato a Snow Serpent dei G.I. Joe.

DINOBOTS

Grimlock

Versione modificata del Grimlock originale (G1 1985) privato del lanciarazzi e disponibile in tre colori diversi, il più raro era grigio come l’originale, poi blu scuro come in foto e infine blu tendente al turchese.

Slag

Slag G2 è identico al modello originale (G1 1985) ma privato di lanciarazzi, anche lui disponibile in più colori: grigio come la versione originale, rosso e più comunemente verde scuro come in foto.

Snarl

Snarl G2 come gli altri Dinobot è identico alla versione originale (G1 1985) ma privato del lanciarazzi e disponibile in tre colori, grigio come l’originale, verde scuro e più comunemente rosso.

LEADER

Optimus Prime

Il primo Optimus Prime G2 è una versione aggiornata del giocattolo originale (G1 1984). Optimus Prime mantenne forma e colori originali ma il rimorchio divenne nero con la striscia rossa laterale con il nome Optimus in bella vista. Riproponeva tutti gli accessori originali con l’aggiunta di due nuovi lanciarazzi riciclate dal G.I. Joe Barricade e un modulo audio e luci elettronico che poteva essere collegato alla parte anteriore del rimorchio o sulla schiena di Optimus… ma poteva risultare più pesante di quanto le articolazioni potessero reggere.

Segue >> TRANSFORMERS: GENERATION 2 1993 PARTE 2

Transformers Project Banner
Per altri articoli sui Transformers clicca sul banner

Per non perderti nessuno dei nostri articoli segui Omniverso su:

Un pensiero su “Transformers Generation 2: i giocattoli del 1993 parte 1 – Autobot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.