Transformers Generation 2: i giocattoli del 1995 parte 1 – Autobot

Finite le ricolorazioni dei personaggi anni ’80 il 1995 per i Transformers: Generation 2 vide l’introduzione di modelli totalmente nuovi… o una ricolorazione dei modelli usciti lo stesso anno! Infatti fu il primo anno in cui Hasbro utilizzò ampi redeco sulla stessa linea come procedura, oltre a utilizzare i nomi dei personaggi più famosi su modelli dalla dubbia somiglianza con l’originale solo allo scopo di mantenere i diritti su di essi.
Vennero però migliorate ulteriormente le articolazioni nei modelli Laser Rods e Cyberjets, introducendo le articolazioni a sfera che da lì in poi sono diventati uno standard nei Transformers, arrivando ai giorni nostri.
Ma fu anche l’ultimo anno della Generation 2 e molti modelli annunciati furono cancellati.
Hasbro aveva di recente acquisito la Kenner e decisero di portare il franchise dei Transformers verso nuove direzioni con l’intenzione di rivitalizzarne il concept apparentemente divenuto stanco nel tempo.

(Fonte e foto credit: TFWiki.net)

GO-BOTS WAVE 1

La linea di Transformers Go-Bots (dal nome della linea rivale della Tonka, ora parte della Hasbro) consisteva in una serie di Transformers in scala 1:64 compatibili con le macchinine Hot-Wheels. Gli stampi dei primi sei Go-Bots sono stati poi riutilizzati nel 2001 per gli Spy-Changers della linea Robots In Disguise.

Blowout

Blowout si trasforma in una Porsche 959

Double Clutch

Double Clutch si trasforma in una Indy Car Lola T94.

Firecracker

Firecracker si trasforma in una Lamborghini Diablo.

Gearhead

Gearhead si trasforma in una Ford Thunderbird stile Nascar

High Beam

High Beam si trasforma in una concept car con motore esposto

Motormouth

Motormouth si trasforma in un pickup Ford F150 Flareside.

GO-BOTS WAVE 2

Optimus Prime

Ricolorazione di Firecracker e come lui si trasforma in una Lamborghini Diablo, con una nuova testa che ricorda quella dell’Optimus Prime originale.

GO-BOTS WAVE 3

Bumblebee

Go-Bot Bumblebee è un ricolorazione in oro di High Beam.

Ironhide

Go-Bot Ironhide è una ricolorazione in argento di Motormouth.

Mirage

Go-Bot Mirage è una ricolorazione di Mirage.

Sideswipe

Go-Bot Sideswipe è un altra ricolorazione di Firecracker, questa volta blu.

CYBERJETS WAVE 2

Gruppo di Transformers che si trasforma in velivoli, la prima wave comprendeva solo Decepticons. Tra i primi Transformers altamente posabili anticipando una caratteristica che sarebbe stata uno standard nei successivi Beast Wars.

Air Raid

Go-Bot Air Raid è una ricolorazione di Skyjack della prima wave (vedi alla voce G2 1995 parte 2), si trasforma in un F-117A Nighthawk. Seconda versione del personaggio nella G2, l a prima era del 1994.

Jetfire

Jetfire G2 è una ricolorazione del Decepticon Hooligan della wave 1 dei Cyberjets. Si trasforma in un F-22 Raptor.

Strafe

Strafe è una ricolorazione del Decepticon Space Case della prima wave di Cyberjets. Si trasforma in un incrocio tra un X-29 e un SU-47 Berkut.

LASER CYCLES WAVE 1

Road Rocket

Road Rocket si trasforma in una motocicletta Yamaha GTS1000. Era dotato di un sistema di illuminazione a led simile a quello dei Laser Rods che gli permette di illuminare l’arma.

LEADER

Optimus Prime

Noto anche come Laser Optimus Prime, essenzialmente è un Laser Rod dotato di led che permettono alla spada di plastica traslucente di illuminarsi. Si trasforma in un autoarticolato Western Star 4964EX, anticipando la forma poi adottata nei film di Michael Bay.
Parere puramente personale è una delle versioni più belle di Optimus Prime, un po’ per le articolazioni che permettono una grande posabilità e un po’ per il design, poi riutilizzato per Scourge nella linea Robots In Disguise del 2001.

Segue >> TRANSFORMERS: GENERATION 2 1995 PARTE 2

Transformers Project Banner
PER ALTRI ARTICOLI SUI TRANSFORMERS CLICCA SUL BANNER

2 pensieri su “Transformers Generation 2: i giocattoli del 1995 parte 1 – Autobot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.