X-Men vs. Street Fighter

X-Men vs. Street Fighter videogame

Con il successo di X-Men: children of the atom prima e di Marvel Super Heroes dopo per Capcom era praticamente inevitabile un incontro tra i personaggi Marvel e i protagonisti del suo titolo picchiaduro più famoso di sempre e così nel Settembre 1996 vede la luce per le sale giochi X-Men vs. Street Fighter, quello che possiamo considerare a tutti gli effetti come il primo capitolo della serie Marvel vs. Capcom.

Simile agli altri titoli di combattimento made in Capcom, gioco in 2D in cui il giocatore prende il controllo di un personaggio in una lotta 1vs1 con lo scopo di esaurire la vita dell’avversario ma per questo titolo si decise di seguire l’esempio del rivale The King of Fighters trasformando gli incontri singoli in scontri tra team ma a differenza della serie SNK il giocatore seleziona una squadra composta da due personaggi e non tre e ha la possibilità di cambiare il personaggio controllato con l’altro in qualsiasi momento della battaglia, esattamente come in un tag-match, il personaggio a riposo off-screen ha modo di recuperare parzialmente la propria vita, l’incontro è composto da un unico round che si conclude nel momento in cui uno dei due team non viene totalmente sconfitto.

Il gameplay segue quanto fatto nei due precedenti titoli Marvel, super salti, combo in aria e la possibilità di eseguire delle super mosse devastanti eseguibili solo al riempimento di una barra che questa volta è stata chiamata Hyper Combo Meter.

X-Men vs. Street Fighter ha un roster di sedici personaggi base, otto per fazione.
Wolverine, Cyclops, Storm, Magneto e Juggernaut direttamene da X-Men: children of the atom, a cui si aggiungono i nuovi personaggi: Rogue, Gambit e Sabretooth.
Ryu, Ken, Chun-Li, Dhalsim, Zangief, Cammy, Charlie e M. Bison così come appaiono in Street Fighter Alpha 2 ma con le mosse speciali adattate per essere bilanciati con i mutanti Marvel, per esempio l’Hadoken di Ryu e Ken diventa un enorme raggio. Akuma è presente come personaggio segreto.
Boss finale della modalità arcade è Apocalisse, storico nemico degli X-Men, appare in forma gigantesca, è così grande che ci viene mostrato solo il busto, attacca con uno schema predefinito con mosse devastanti ed è vulnerabile solo alla testa e ad un pugno.

Il gioco esce nelle sale giochi giapponesi su sistema CP II nel Settembre del 1996, verso fine anno in tutto il mondo. Un anno dopo viene convertito per Sega Saturn, di cu inizialmente doveva essere esclusiva ma dopo alcune accuse di favoritismo nei confronti della console, dovute alla superiorità del porting di Street Fighter Alpha 2 su Saturn rispetto a Playstation e all’esclusività sempre per Saturn di Night Warriors: Darkstalker’s Revenge, Capcom ritrattò la cosa annunciando l’uscita in contemporanea sulle due console, tuttavia su Playstation X-Men vs. Street Fighter non uscì prima del Febbraio 1998, ma solo in Giappone dove venne rinominato X-Men vs. Street Fighter EX Edition, negli Stati Uniti viene rilasciato a Giugno 1998 mentre in Europa a Novembre dello stesso anno.
Ma come per i due giochi su licenza precedenti anche la versione Playstation di X-Men vs. Street Fighter aveva delle grosse limitazioni rispetto alla versione arcade, niente tag-team, il giocatore controlla un solo personaggio per l’intero incontro, che viene esteso al classico match con due vittorie su tre round, mentre il secondo personagio selezionato può essere chiamato ad intervenire in battaglia solo come supporto con determinati attacchi.

Ovviamente il gioco fu un successo, all’epoca Capcom non ne mancava una, la versione Saturn ricevette recensioni positive mentre come prevedibile la versione Playstation ricevette valutazioni miste a causa delle limitazioni.

HERE COMES A NEW CHALLENGER >> STREET FIGHTER EX

Una risposta a "X-Men vs. Street Fighter"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: