La fantascienza di H.G. Wells

In realtà l’immagine che ho scelto è un po’ fuorviante perché non vi voglio propriamente parlarvi del volume edito da Mondadori. La Fantascienza di H.G. Wells, che raccoglie le più famose storie dell’autore inglese, ma avendone lette di recente, in modalità ed edizioni diverse, quattro su cinque mi sembrava comunque adatta, e quale titolo migliore da usare se non questo? I romanzi contenuti come potete leggere nella copertina sono La macchina del tempo (1895), L’isola del Dottor Moreau (1896), L’uomo invisibile (1897), La guerra dei mondi (1898) e I primi uomini sulla Luna (1901), quest’ultimo in particolare è quello che non ho letto e non possiedo.

Continua a leggere

Carrie di Stephen King

Passando dal Libraccio ho avuto modo di recuperare a soli due euro una vecchissima edizione pocket di Carrie, il primo romanzo mai pubblicato da Stephen King nel 1974, un edizione un po’ malconcia ma per quella cifra lo potevo forse lasciare sullo scaffale? Inoltre è l’unica edizione che non abbia in copertina la locandina o una scena di uno dei film che ne sono stati tratti. E l’ho letteralmente divorato, non che sia così lungo ma per il poco tempo che riesco purtroppo a dedicare alla lettura di romanzi è un mezzo miracolo, tra fumetti, film e scrivere degli stessi non è facile gestire tante passioni.

Continua a leggere

EX-Communication

Ex-Communication cover

A cinque anni dal secondo libro torniamo a parlare della EX-Series di Peter Clines, la saga fantascientifica che unisce supereroi e zombie, con EX-Communication. Cinque anni perché la pubblicazione italiana della serie da parte di Multiplayer Edizioni è stata interrotta proprio con il secondo volume lasciando con la bocca asciutta chi come me aveva apprezzato, per cui l’anno scorso quando mi recai a Londra per il mio viaggio di nozze fui felicissimo di trovarlo tranquillamente nelle bellissime e grandissime librerie locali nella sezione Sci-Fi, ovviamente in lingua originale. Continua a leggere

Battle Royale – Recensione

battle-royale-oscar-fantastica

Nei mesi scorsi ho potuto leggere Battle Royale, romanzo distopico di Koushun Takami, di cui avevo già letto l’adattamento manga, sempre scritto da Takami, e visto il film.

La storia vede una classe di studenti di una scuola media costretti a combattere tra loro fino alla morte in un programma gestito da un governo dittatoriale, La Repubblica della Grande Asia Orientale. Chi si ribella muore, compresi i genitori e i tutori di questi ragazzi. (se vi ricorda Hunger Games è tutto nella norma, le somiglianze non sono poche). Continua a leggere

Le migliori letture del 2019

Come sempre il 2019 è stato caratterizzato da una miriade di letture, non ricordo esattamente tutto ciò che ho letto (dovrei segnarmi i vari titoli, magari con l’anno nuovo lo farò), ma ci tenevo a segnalarvi quelle che ritegno essere state le migliori, e magari due paroline su ciò che mi ha deluso. Continua a leggere

Dexter’s Final Cut – Recensione

Dexter's Final Cut

Dexter Morgan. Il serial killer dei serial killer. Probabilmente lo conoscerete per la famosa serie tv Dexter andata in onda tra il 2006 e il 2013. Ancor più probabilmente non saprete che in realtà il personaggio nasce come protagonista di una serie di romanzi scritta da Jeff Lindsay, autore originario della Florida (e sposato con la nipote di Ernest Hemingway), che ad oggi rimane la sua opera più importante e conosciuta, proprio grazie alla successo della serie tv di Showtime di cui solo la prima stagione segue gli eventi del primissimo romanzo, Darkly Dreaming Dexter del 2004 edito in Italia prima con il titolo La mano sinistra di Dio e successivamente come Dexter il vendicatore, prendendosi più di una libertà. Continua a leggere

22/11/’63 di Stephen King – Recensione

22/11/'63

22/11/’63 è un romanzo di Stephen King pubblicato nel 2011 di genere fantascientifico, in realtà gli elementi riconducibili al genere sono i soli viaggi nel tempo per cui definirlo romanzo di fantascienza è fin riduttivo. Sta di fatto che sono proprio i viaggi nel tempo ad aver attirato la mia attenzione ma solo dopo aver visto la miniserie tv prodotta da J.J. Abrams ed interpretata da James Franco mi son deciso a recuperare il romanzo. Nei suoi otto episodi la serie tv fa un lavoro più che discreto nell’adattare il romanzo ma come spesso accade si lascia alle spalle molti elementi più o meno importanti della trama e ne altera altri, tutto sommato però non ci si può lamentare dato che rispetta lo spirito dell’opera originale. Continua a leggere

Tag Game – Day 1

Qualche giorno fa l’amico pizzaDog de L’Osservatorio di pizzaDog (che se vi piace il cinema vi invito a seguire perché il ragazzo ne sa) mi ha sadicamente gentilmente taggato in questo giochino, il Tag Game o Tag Challenge. In questa challenge il malcapitato per tre giorni consecutivi deve riportare tre citazioni (al giorno) e infine nominare altri tre malcapitati (sempre al giorno).

Ricapitolando

3 giorni
3 citazioni
3 nomination

Ovviamente i nominati non sono obbligati a partecipare al giochino e io stesso non so bene perché lo faccio, non tanto per le citazioni che se ne trovano quanto per i blog da nominare, che tra chi è già stato nominato e chi non è più attivo non son ben sicuro di arrivare a 9, ma ci si prova lo stesso.

ma bando alle ciance ecco le prime citazioni, per questo primo giro tratte da libri Continua a leggere

EX² Patrioti (Recensione)

ex-patrioti-frontTitolo: EX² – Patrioti
Titolo originale: EX Patriots
Autore: Peter Clines
Editore: Multiplayer.it Edizioni
Genere: Supereroi/Horror
Formato: Paperback, 378 pagine
Prezzo: 14.90 €

ll secondo album è sempre più difficile nella vita di un artista cantava Caparezza in Il secondo secondo me qualche anno fa. Ma non siamo qua per parlare di musica ma di un libro, che non è nemmeno il secondo titolo realizzato dall’autore (o almeno crediamo, le informazioni su Peter Clines sono fin troppo poche) ma di un sequel, e per l’appunto i sequel devono sempre confrontarsi con il loro predecessore.

Parliamo di EX 2 – Patrioti (EX Patriots), sequel di quel EX – Supereroi vs Zombie di cui vi parlammo pochi mesi fa qui.

Peter Clines è riuscito nel suo intento? Ebbene si! Continua a leggere