Lo strano caso di fraintendimento tra recensore e lettore

Questo è un post un po’ diverso dal solito, nessuna recensione del film o del fumetto di turno, nessuna rubrica a cui vi abbiamo abituato, no a sto giro volevo fare due chiacchiere con voi su un argomento strettamente legato al blogging, e in particolare proprio alle recensioni.

Tutto nasce da uno scambio di “opinioni” che ho avuto con alcuni utenti Facebook, avrete notato il virgolettato. Di seguito un estratto dal messaggio che tra i tanti più mi ha lasciato perplesso, per usare un eufemismo. Continua a leggere

Annunci

Annuncio di servizio

Circa tre mesi fa vi avevo annunciato che il blog si prendeva una pausa, dietro questa decisione c’erano alcuni impegni personali e una sorta di demoralizzazione, ma senza fermare del tutto la pubblicazione di nuovi post, semplicemente avrei pubblicato a cadenza irregolare. A conti fatti poi abbiamo pubblicato circa un articolo a settimana, al massimo ogni dieci giorni, complice un po’ il fatto che siamo andati molto al cinema. Nel frattempo pensavo di approfittare della pausa e del non dover rispettare delle tempistiche per scrivere tanto e mettere da parte un bel po’ di articoli, così da garantirmi poi una pubblicazione regolare quando avrei ripreso… in realtà in questi tre mesi oltre agli articoli pubblicati ne ho scritti solo una manciata, alla fine tempo e voglia come al solito non andavano di pari passo, quindi potenzialmente la cosa poteva andare davvero troppo per le lunghe, di sto passo avrei ripreso la pubblicazione l’anno prossimo, inaccettabile. Contrariamente alle previsioni però le statistiche sono andate migliorando, cioè speravo rimanessero stabili senza peggiorare, e invece sono andate sempre meglio, segno che tutto sommato questa pubblicazione lenta funziona, in più mettiamoci che ho scritto alcuni pezzi di cui sono particolarmente soddisfatto indipendentemente dai risultati. Quindi insomma un po’ perché la cosa si stava facendo un po’ troppo lunga e un po’ perché le cose stanno andando bene… vi annuncio che Omniverso riprende a pubblicare regolarmente, beh, più o meno, facciamo una via di mezzo, due post a settimana così per prendermi il tempo di scrivere in tutta calma e non essere “schiavo” di quello che essenzialmente è un hobby. In futuro chissà che non riprenderemo a pubblicare a giorni alternati.

E niente, ci leggiamo sul blog.

Una pausa forzata

Lo avrete notato, nell’ultimo mese il numero di post è decisamente ridotto, nelle ultime due in particolare ho pubblicato solo un paio di articoli.

Il motivo è semplice e alcuni di voi lo conoscono già: stiamo traslocando!

Avevo cercato di prevenire questa situazione con la pausa dello scorso Luglio, provando a portarmi avanti con la programmazione degli articoli e per un mese e mezzo ha funzionato, in realtà lo avevo fatto pensando che probabilmente con il trasloco ci fosse il rischio di rimanere per qualche giorno senza connessione, dopotutto quattro anni fa ci son voluti ben tre mesi prima che ci installassero tutto (veloci eh?), ma non avevo minimamente pensato a quanto lavoro richiedesse una casa, che apparentemente era già a posto, per poterci entrare e abitare, ma le rogne sono sempre dietro l’angolo, in più a lavoro il mese di Settembre è quello con i picchi più alti di tutto l’anno. Insomma un gran casino, un gran lavorare (in ditta e non) e ora che siamo ad Ottobre e mancano pochissimi giorni al grande giorno è forse anche peggio!

Tutto questo sproloquio per comunivarvi che il blog va nuovamente in pausa a tempo indeterminato, con la speranza di poter programmare qualche articolo nei momenti di relax per il nostro ritorno che spero sarà al più presto, anche perché a sto giro l’internet me lo hanno installato da un bel mesetto abbondante!

E niente, ci si legge in giro per la blogosfera.

Ciao.

Ma nu chi sem? Chi siamo 2.0

Da una settimana è online la All-New, All-Different pagina del Chi siamo, come dicevo un paio di settimane fa negli annunci delle modifiche apportate sul blog era una cosa che avevo in mente da almeno un paio di anni ma la pigrizia aveva sempre la meglio.

Quindi, chi siamo? Scopritelo cliccando qua!

Geek League – Enter: Il Lettore

E venne un giorno, come nessun altro, un giorno in cui i Blogger più potenti del web si unirono per una causa comune. Quello fu il giorno in cui nacque la Geek League, per scrivere quegli articoli che nessun blogger, da solo, avrebbe potuto scrivere.

Tutto inizia un po’ per caso, dall’incontro virtuale di svariati blogger dalle attitudini similari, blogger che col tempo hanno sviluppato rispetto reciproco e in qualche caso ha dato vita a delle belle amicizie, di fatto creando una sorta di interconnessione tra i nostri blog, i nostri nickname sono diventati ricorrenti nei commenti dei blog altrui fin quando MikiMoz, veterano del blogging, ha deciso di ufficializzare la cosa concretizzando un suo vecchio progetto rimasto nel cassetto, nasce così la Geek League, la nostra squadra di supereroi del blogging. Con questo progetto intendiamo realizzare quando se ne presenterà l’occasione una serie di articoli su argomenti in comune, cominciando con il presentarci nella nostra nuova identità da Leaguers.

Io per l’occasione mi trasformerò ne Il Lettore e questa e la mia scheda. Chi sono gli altri membri? Lo scoprirete presto.

logo geek league arcangelo

NOME: Il Lettore
ALTER EGO:
 Arcangelo
SPAZIO WEB: Omniverso
CODICE: H0018
CHI È: quello che come Alberto Angela vuole divulgare forte

SUPERPOTERI: lettore di fumetti a 360° senza differenza di generi o casa, esperto di Marvel Comics, buon conoscitore di DC Comics e case minori, manga e tutto ciò che ci gira intorno
PUNTI DEBOLI: il fumetto italiano, Europeo e Sud Americano

PERCHÉ HA SCELTO LA GEEK LEAGUE: per concretizzare e ufficializzare qualcosa che in realtà già esisteva

NEXT: Geek League – L’oggetto geek che ci rappresenta, coming soon 05/02/2018