Loki stagione 1 – Recensione

Avevamo lasciato Loki in Avengers: Endgame che scappava portandosi via il Tesseract cambiando gli eventi del primissimo Avengers, la domanda che tutti si ponevano è cosa avrebbe comportato questo per l’intero Marvel Cinematic Universe, talvolta urlando al buco di trama e all’incoerenza con le regole stabilite in Endgame stesso parlando dei viaggi nel tempo. La risposta arriva con Loki, serie originale disponibile su Disney Plus che si rivela essere al momento la più importante per gli sviluppi futuri dell’MCU.

Continua a leggere

The Walking Dead stagione 1 – Recensione

Sono diversi anni ormai che non seguiamo più la serie tv The Walking Dead, onestamente non ricordo quando è stato il momento esatto in cui l’abbiamo mollata del tutto in preda alla noia, credo intorno alla settima stagione. Per puro caso però nei giorni scorsi, complice il suo approdo su Disney Plus, siamo finiti a riparlarne ricordandoci quanto fosse bella all’inizio, e dal parlarne al rewatch il passo è stato brevissimo. Doveva essere solo un rewatch del primo episodio, si è trasformato in un rewatch della prima stagione intera. Perché non farne due chiacchiere?

Continua a leggere

Alice In Borderland stagione 1 – Recensione

Una delle cose belle dello sconfinato catalogo di Netflix è che trovano spazio tutta una serie di titoli tra film e serie tv asiatiche (e non solo) che difficilmente arriverebbero in Italia, e talvolta vengono pure doppiati. Come Alice In Borderland, serie tv tratta dal manga omonimo di Haro Aso pubblicato in Italia da Flashbook Edizioni.

Continua a leggere

My Hero Academia stagione 3 – Mini recensione

My Hero Academia season 3

Guardando le prime due stagioni di My Hero Academia ho continuato a domandarmi come avesse fatto un personaggio borderline come Bakugo a passare le selezioni per l’accademia e finalmente nella terza stagione in qualche modo rispondono a questa domanda e approfondiscono maggiormente il personaggio.

Continua a leggere

The Mandalorian stagione 2 – Mini recensione

Con molto ritardo, non solo rispetto alla sua uscita ma anche da quando l’abbiamo vista facciamo due chiacchiere sulla seconda stagione di The Mandalorian, semplicemente il miglior prodotto targato Star Wars uscito nell’epoca Disney, creata da Jon Favreau. Ma metto subito le mani avanti, questa sarà un opinione un po’ fuori dal coro dal momento che questa seconda stagione ci ha convinto e coinvolto decisamente meno della prima.

Continua a leggere

La via del grembiule: lo Yakuza casalingo stagione 1 – Recensione

La via del grembiule - lo yakuza casalingo poster serie anime Netflix

La via del grembiule – Lo yakuza casalingo è una serie anime basata sull’omonimo manga di Kosuke Ono a partire dal 2018 e che sembra aver conquistato pubblico e critica, tanto da vincere anche un Eisner Awards nel 2020 come miglior pubblicazione umoristica.
E personalmente non posso che essere d’accordo perché La via del grembiule è stato uno degli anime, se non l’anime che più mi ha divertito di recente.

Continua a leggere

Jupiter’s Legacy – Recensione di una serie già cancellata

Non so quanto senso possa avere parlare di una serie che a nemmeno un mese dalla sua uscita è stata cancellata, il fatto è che con tutti i suoi difetti Jupiter’s Legacy meritava una seconda chance, e soprattutto aveva ancora da raccontare.

Continua a leggere

Invincible stagione 1 – Recensione

Nonostante Invincible sia stato uno dei miei fumetti preferiti degli ultimi dieci anni non ne ho mai parlato a queste coordinate. Poco male, rimedio ora parlandovi della prima stagione della serie animata che potete trovare su Amazon Prime Video, che bene o male segue le vicende già narrate nel fumetto creato da Robert Kirkman e Cory Walker.

Continua a leggere

The Falcon and the Winter Soldier – Recensione

The Falcon and the Winter Soldier poster

Quando un anziano Steve Rogers nell’epilogo di Avengers: Endgame consegnò lo scudo a Sam Wilson e non a Bucky storsi il naso. Non perché non ritenessi degno il personaggio dello scudo, dopotutto nei fumetti entrambi hanno indossato il costume di Captain America in sostituzione dell’originale, peggio perché un nero non è degno di portarlo, semplicemente perché il legame tra Steve e Bucky era semplicemente più forte di quello tra Steve e Sam, almeno per quello che ci hanno mostrato al cinema, dopotutto Captain America in Civil War mise tutto in discussione, il suo ruolo come simbolo e leader degli Avengers, pur di salvare il suo amico, e comunque è un fatto, Bucky e Steve sono come fratelli, si conoscono sin da bambini, il loro rapporto non è paragonabile a quello instaurato con Falcon, che comunque non è meno vero. Ma se c’è una cosa che ai Marvel Studios han sempre fatto è pensare a far funzionare al meglio la loro macchina da soldi, cercando di far quadrare sempre il tutto, con un occhio di riguardo ai fan dei fumetti e guardando al futuro rimescolando le carte in tavola per offrire un punto di vista inedito. Ed è qui che The Falcon and the Winter Soldier trova il suo senso di esistere, pur rimanendo una serie tv più canonica di quanto non lo fosse WandaVision.

Continua a leggere

WandaVision – La pseudo recensione

Non so nemmeno da dove cominciare. L’unica cosa che mi chiedo ora è: ma fate sul serio? Dopo l’entusiasmo iniziale ora che WandaVision si è concluso mi tocca leggere tutta una serie di commenti da parte di fan delusi… perché le loro fan theory si sono rivelate sbagliate? Ma siete seri?
Ci sta che la serie non possa essere piaciuta a tutti, io stesso ammetto di non averla apprezzata fino in fondo, ma più per mie cose personali che non per i suoi effettivi difetti, qualcosa non mi ha permesso di godermela come si deve e il format devo ammettere che non fa esattamente per me, motivo per cui penso che preferirò una più classica Falcon and the Winter Soldier ma cavolo, piagnucolare sul fatto che questa o quella cosa non è andata come voleva una fetta di fan piuttosto che valutare quello che effettivamente è stato, beh, è davvero insensato e infantile.

Continua a leggere