Resident Evil: Afterlife – Recensione

Per Resident Evil: Afterlife, quarto film della saga cinematografica ispirata al celebre videogioco survival horror di Capcom uscito nel 2010, Paul W.S. Anderson torna alla regia e da qui in poi non mollerà più quella che è diventata a tutti gli effetti la sua creatura.
Passato un anno dagli eventi di Extinction troviamo la Alice di Milla Jovovich e i suoi cloni impegnate ad assaltare il quartier generale della Umbrella Corporation nel sottosuolo di Tokyo, è una sequenza piuttosto folle, e non necessariamente in senso buono, ad un certo punto è tutto uno spararsi a casaccio con le braccia tese, la cosa sicura è che gli uomini della Umbrella hanno una mira scarsa. E dire che la sequenza di apertura del film in cui vediamo come si sia propagato il virus a Tokyo è molto bella.

Continua a leggere

Resident Evil: Extinction – Recensione

Nuovo Resident Evil, nuovo regista, ma sempre con Paul W.S. Anderson a scrivere la storia. Se Apocalypse segna la svolta all’action trash, Resident Evil: Extinction segna la svolta definitiva della saga cinematografica staccandosi totalmente dalla narrazione dei videogiochi Capcom. Questa volta alla regia troviamo Russell Mulcahy, famoso per film cult come Highlander e sequel e The Shadow con Alec Baldwin.

Continua a leggere