Nazisti su Lucca: l’epilogo

Come potete leggere da questo articolo di Open
https://www.open.online/2019/11/05/nazisti-al-lucca-comics-erano-cosplayer-ispirati-ai-giochi-di-guerra/
sito di informazione dietro cui si cela niente meno che Enrico Mentana, che tutto può essere tranne che filo fascista o nazista, arriva la conferma (più che scontata) dalla Digos che non sussiste reato e che non vi era alcuno scopo politico e propagandistico, al massimo una ingenuità di base da parte di questi ragazzini, che ricordiamolo facevano parte di un gruppo ben più ampio comprendente anche altre fazioni militari, complimentoni a tutti i leoni da tastiera che hanno ingigantito la cosa mettendo al rogo i due, con tanto di messaggi offensivi e violenti nei loro confronti (cosa che dubito oserebbero mai fare di fronte a dei veri nazisti o fascisti, ma forse sbaglio io) Continua a leggere

Lucca Comics and Nazi

Mi piacerebbe parlare di Lucca Comics 2019 per motivi migliori ma purtroppo anche quest’anno come l’anno scorso non siamo potuti andare, pazienza ci rifaremo l’anno prossimo, si spera.

Non so se ne siete al corrente ma ieri è stato diffuso un video in cui alcuni ragazzi in “cosplay” da nazisti, con tanto di fascia rossa e svastica, venivano attaccati da un uomo, probabilmente parente o conoscente di chi riprendeva, che gli urlava contro tutta la sua indignazione di fronte alla cosa accusandoli di apologia di fascismo. Video che vorrei evitare di diffondere ulteriormente. Spoiler: i ragazzi sono stati poi allontanati.

La cosa ovviamente è arrivata anche alla stampa e avrà il suo bell’eco mediatico, con tutte le conseguenze del caso e di cui non sentivamo il bisogno. Continua a leggere

Lucca Comics and Games 2017: i cosplay

Lucca Comics and Games 2017 logoDato che nel precedente post la slideshow dedicata ai cosplay fotografati dal sottoscritto al Lucca Comics and Games 2017 non funzionava come si deve ho deciso di ripiegare con un nuovo post eliminando la slide e postando direttamente la galleria di foto che vista la grande quantità probabilmente rallentavano non poco il caricamento della slide.

Continua a leggere