Terminator Salvation – Recensione

L’inizio della fine riporta il poster del film, e non può essere più azzeccato di così. Accantoniamo per un attimo le battutine su come sia la fine del franchise di Terminator, anche perché in realtà la saga era già colata a picco con Terminator 3. No, è azzeccata perché per una volta hanno usato una tagline che davvero riassumesse in poche parole il film, in quanto Terminator Salvation è un sequel ma anche un prequel della saga dal momento che il passato della saga di Terminator è racchiuso nel futuro, (chiaro no?) portando per la prima volta lo spettatore nell’apocalittico futuro post nucleare sotto il pugno di ferro delle macchine da cui proveniva Kyle Reese, anche se questo futuro è quello nato dagli eventi dei film precedenti e non quello della linea temporale originale, un gran casino vero?

Continua a leggere