Ma perché piace tanto il Mandarino?

Mandarino Iron Man fumetto

No, non mi riferisco all’agrume, perché in quel caso non avrei nulla da ridire, li trovo buonissimi. Sto parlando del Mandarino della Marvel, l’arcinemico di Iron Man. Tutti sti fan del personaggio da dove saltano fuori se fino al 2008 Iron Man non se lo filava nessuno se non noi Marvel Zombie?

Questa domanda mi tormenta da quando è uscito Iron Man 3 al cinema nel 2013, dove ricorderete essere interpretato da Ben Kingsley. E ok, poi si scopriva non essere il vero Mandarino ma un attore ciarlatano ingaggiato da Aldrich Killian, vero villain principale dell’intera vicenda. Buuu, fan delusi, il personaggio è stato ridicolizzato! Continua a leggere

Eroi minori e dove trovarli: War Machine

war-machine-in-actionNoto al pubblico del Marvel Cinematic Universe interpretato da Don Cheadle (e Terrence Howard nel primo film di Iron Man nel 2008), il tenente colonnello James “Rhodey” Rhodes nasce nel 1979 sulle pagine di Iron Man (vol.1) #118 dalla mente di David Michelinie e dalle matite di Bob Layton, ma solo nel 1992 fa il suo esordio nei panni, o meglio nell’armatura di War Machine, per la precisione su Iron Man (vol.1) #282 di Len Kamiski e Kevin Hopgood. Ma se voleste leggerlo, dove lo trovereste?

Continua a leggere

Avengers: Endgame – cosa ci ha convinto e cosa no

avengers-endgame

Ormai lo avranno fatto tutti ma è giunta l’ora anche per noi di parlare liberamente di cosa ci ha convinto e cosa no di Avengers: Endgame, chiarendo sin da subito che questo non toglie nulla alla bellissima esperienza che è stata questo film, come vi spiegavo nella nostra “non recensione“. ATTENZIONE: SPOILER ALERT, continuate solo se avete già visto il film, o se siete tra quelli che se ne fregano degli spoiler o semplicemente non ve ne frega niente del film, ma a quel punto non avrebbe senso continuare lo stesso. Continua a leggere

Avengers: Endgame – La non recensione

Avengers: Endgame film poster

«E venne un giorno, come nessun altro, in cui gli eroi più potenti del Cinema si unirono contro una minaccia comune. Quello fu il giorno in cui nacquero gli Avengers, per combattere quelle battaglie che nessun supereroe, da solo, avrebbe mai potuto affrontare.»

Continua a leggere

Avengers: Infinity War – La mini recensione (no spoiler)

avengers-infinity war-poster

La Minirecensione perché? Stiamo parlando dopotutto dell’inizio della fine, dell’apice della narrativa cinematografica Marvel dopo dieci anni di successi (più o meno sentiti a seconda dei casi), della prima parte di quello che è film più ambizioso di sempre sui supereroi, perciò di cose da dire ce ne sarebbero quindi perché mini? Semplice… perché questo film è PERFETTO! E perché sarebbe difficile non spoilerare per parlarne come si deve vista la quantità di roba che propone.

Continua a leggere

Tutte le identità di Iron Man

Invincible Iron Man logo

CHI È IRON MAN?

Iron Man ormai oggi non ha più bisogno di presentazioni, il Vendicatore dorato sotto la cui maschera si nasconde l’industriale Anthony Stark, eroe creato nel 1963 da Stan Lee, Larry Lieber e Don Heck sulle pagine di Tales of Suspence. Membro fondatore dei Vendicatori il personaggio ha raggiunto una grande celebrità grazie alla versione cinematografica interpretata da Robert Downey Jr. ma forse non tutti sanno che Tony Stark non è stato il solo ad indossare l’armatura di Iron Man. Continua a leggere

Civil War II – Recensione

Civil War II Marquez variant

Si è appena concluso CIVIL WAR II, l’ultima saga evento che ha sconvolto (per l’ennesima volta) l’universo Marvel, scritta da Brian Michael Bendis e disegnata da David Marquez, sequel della saga omonima del 2006 di Mark Millar e Steve McNiven, sfruttando l’uscita al cinema di Captain America: Civil War. Continua a leggere

Captain America: Civil War – Recensione

civil warCaptain America: Civil War è davvero fantastico, quasi perfetto. Ma non il migliore della saga. Almeno non per noi. Sicuramente tra i migliori dell’intero franchise, forse appena sotto a The Winter Soldier e al fin troppo sottovalutato Iron Man 3. Indubbiamente è il miglior film degli Avengers.

Ma quindi è un film su Captain America o sugli Avengers? Entrambe le cose. Qualcuno lo ha definito come un Avengers 2.5 ma personalmente lo definirei meglio chiamandolo Captain America & The Avengers.

Il film si ispira ad una delle più importanti storie a fumetti della Marvel moderna (se ne parlava qui) in cui ci si interrogava sulla legittimità delle azioni dei superumani e sul ruolo dei superumani stessi, con un pizzico della serie solista del Winter Soldier di Ed Brubaker. Il film dei fratelli Russo contestualizza questi quesiti nell’universo cinematografico con le dovute differenze e modifiche senza però snaturarne lo spirito Continua a leggere

Marvel Cinematic Universe: la guida

Marvel-studios-logoA quasi dieci anni dalla sua nascita il Marvel Cinematic Universe è ormai realtà. Mai prima si era visto al cinema un universo condiviso di tali proporzioni, un universo in cui i vari personaggi, esattamente come nei fumetti al quale si ispirano, convivono e interagiscono, un universo dove gli eventi dei vari film di cui sono protagonisti finiscono con l’intrecciarsi e le azioni dell’uno possono avere conseguenze per l’altro. Continua a leggere

Civil War

E TU DA CHE PARTE STAI? 
scritto da Alexander Reillycivil war

Il riferimento ai fatti che hanno sconvolto l’America agli inizi del nuovo millennio (ovvero l’attacco terroristico alle Twin Towers) è fin troppo chiaro ed evidente.

I tragici avvenimenti dell’11 settembre del 2001, oltre a produrre conseguenze immediate sul piano militare (la guerra all’Afghanistan), hanno anche prodotto rilevanti conseguenze sul piano ideologico e, allargando lo spettro, sul piano filosofico, traducendosi in interrogativi e riflessioni sulla natura della minaccia rappresentata dal fenomeno del terrorismo, sui modi con i quali affrontarla e sul delicato binomio libertà/sicurezza.

Gli Stati Uniti, come il resto dei Paesi anglosassoni, si fondano su una matrice liberale. Continua a leggere