17 Anni di Seiji Fuiji e Yoji Kamata

17 Anni manga copertina

Giappone, 1989. La giovane Junko Furuta viene rapita da quattro ragazzi legati alla Yakuza di età compresa tra i sedici e diciotto anni e tenuta prigioniera per quarantaquattro giorni. Durante la prigionia subì violenze sessuali e orribili torture, venne picchiata e costretta alla fame, fino ad ucciderla brutalmente. La sua sola colpa? Aver rifiutato uno di loro.
No, questa non è la trama di 17 Anni, non esattamente almeno, questo è un fatto di cronaca vera, uno dei crimini più efferati commessi in Giappone, tanto da aver avuto conseguenze nel sistema giudiziario Giapponese, in quanto all’epoca i colpevoli erano ancora minorenni e non potevano essere giudicati come adulti (in Giappone la maggiore età si raggiunge a vent’anni).

Continua a leggere “17 Anni di Seiji Fuiji e Yoji Kamata”

Il diario della mia scomparsa – Recensione

il-diario-della-mia-scomparsa

Parlare con ironia di un periodo buio e drammatico della propria vita è possibile? Per alcuni potrà sembrare impossibile ma secondo Hideo Azuma, autore conosciuto in Italia soprattutto per Pollon e Nanà Super Girl (Nanako SOS) la risposta è si e infatti ne Il diario della mia scomparsa ci racconta il periodo della sua depressione, tra il tentato suicidio, la vita da clochard e l’alcolismo. Una robetta da niente insomma.

Continua a leggere “Il diario della mia scomparsa – Recensione”

Blog su WordPress.com.

Su ↑