Eternals – Recensione

Chloé Zhao non ha mai nascosto la sua ammirazione e ispirazione per il lavoro svolto da Zack Snyder su Man of Steel ed è naturale che questi abbia poi influenzato a sua volta la regista cinese per il suo Eternals, nel bene e nel male.

Continua a leggere

Venom: la furia di Carnage – Recensione

Sono andato a vedere Venom: la furia di Carnage con le aspettative sotto lo zero, dopo la delusione del primo film sapevo che me ne sarei pentito. Mi dicevo che c’era Carnage, un personaggio che mi piace, mi dicevo che lo interpreta Woody Harrelson, magari un tantinello in là con gli anni per il personaggio ma pur sempre uno dei miei attori preferiti, mi dicevo che lo faccio per amore del cinema che dopo questo periodo di crisi hanno bisogno di pubblico. Ma sin dai primi minuti, dove vediamo Tom Hardy battibeccare con una gelatina nera in CGI, ho provato un profondo imbarazzo, era molto peggio di quanto mi aspettassi.

Continua a leggere

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli – Recensione

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è inaspettatamente arrivato a tanto così dal diventare uno dei miei film Marvel Studios preferiti di sempre ma per poco non ci è riuscito. Non l’avrei mai detto per un film basato su uno dei personaggi minori della Marvel che conosco molto poco, non che non credessi in un eventuale successo del film stesso, dopotutto finora hanno ben dimostrato di riuscire a far amare dal pubblico persino un procione parlante con un caratteraccio.

Continua a leggere

Tutti gli attori che hanno interpretato i nemici di Spider-Man

Con l’uscita del trailer di Spider-Man: No Way Home che vede il ritorno di Alfred Molina nei panni di Doc Ock e in cui praticamente sono confermati anche Willem Dafoe, Tobey Maguire e molto probabilmente Andrew Garfield, i fan Marvel sono letteralmente impazziti!
Mi sembra l’occasione giusta per rivedere o riscoprire quali attori e in che occasione hanno interpretato un nemico di Spider-Man al cinema, e sono molti più di quelli che pensate.
ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE ALCUNI SPOILER

Continua a leggere

Loki stagione 1 – Recensione

Avevamo lasciato Loki in Avengers: Endgame che scappava portandosi via il Tesseract cambiando gli eventi del primissimo Avengers, la domanda che tutti si ponevano è cosa avrebbe comportato questo per l’intero Marvel Cinematic Universe, talvolta urlando al buco di trama e all’incoerenza con le regole stabilite in Endgame stesso parlando dei viaggi nel tempo. La risposta arriva con Loki, serie originale disponibile su Disney Plus che si rivela essere al momento la più importante per gli sviluppi futuri dell’MCU.

Continua a leggere

The Falcon and the Winter Soldier – Recensione

The Falcon and the Winter Soldier poster

Quando un anziano Steve Rogers nell’epilogo di Avengers: Endgame consegnò lo scudo a Sam Wilson e non a Bucky storsi il naso. Non perché non ritenessi degno il personaggio dello scudo, dopotutto nei fumetti entrambi hanno indossato il costume di Captain America in sostituzione dell’originale, peggio perché un nero non è degno di portarlo, semplicemente perché il legame tra Steve e Bucky era semplicemente più forte di quello tra Steve e Sam, almeno per quello che ci hanno mostrato al cinema, dopotutto Captain America in Civil War mise tutto in discussione, il suo ruolo come simbolo e leader degli Avengers, pur di salvare il suo amico, e comunque è un fatto, Bucky e Steve sono come fratelli, si conoscono sin da bambini, il loro rapporto non è paragonabile a quello instaurato con Falcon, che comunque non è meno vero. Ma se c’è una cosa che ai Marvel Studios han sempre fatto è pensare a far funzionare al meglio la loro macchina da soldi, cercando di far quadrare sempre il tutto, con un occhio di riguardo ai fan dei fumetti e guardando al futuro rimescolando le carte in tavola per offrire un punto di vista inedito. Ed è qui che The Falcon and the Winter Soldier trova il suo senso di esistere, pur rimanendo una serie tv più canonica di quanto non lo fosse WandaVision.

Continua a leggere

The Defenders – Recensione

Defenders nelle intenzioni voleva e doveva essere per le serie Marvel/Netflix quello che Avengers fu per Iron Man e soci al cinema. Nei fatti è stato semplicemente un disastro.
La miniserie del 2017 (solo tre anni per vederla, mica male) non parte nemmeno tanto male, per un attimo ci ho creduto, mi sono illuso che le critiche lette all’epoca fossero semplicemente esagerate, purtroppo superate le prime tre puntante (su otto) in cui gli eroi si incontrano, si scontrano e iniziano ad interagire tra di loro, tutto va a rotoli.

Continua a leggere

Wolverine: Snikt – Recensione

Wolverine: Snikt!

Nel 2003 il mangaka Tsutomu Nihei venne ingaggiato dalla Marvel Comics per realizzare una miniserie in cinque numeri con protagonista Wolverine.
Wolverine: Snikt! (con il punto esclamativo), come il suono degli artigli quando vengono sfoderati, trasporta il mutante in un futuro distopico devastato da creature chiamate Mandate che hanno quasi sterminato l’umanità, l’unica cosa che può ucciderli è l’adamantio che ricopre le ossa di Wolverine.

Continua a leggere

Hip Hop N’ Comics: la volta in cui Eminem incontrò The Punisher

In questo appuntamento di Rock Hip Hop N’ Comics, la rubrica in un cui il mondo della musica incontra quello dei fumetti, parliamo di uno dei crossover più strani di tutti i tempi, si anche più strano di quella volta in cui Ash Williams incontrò i Kiss o di quando Archie incontrò Predator. Sto parlando del crossover Eminem/The Punisher!

Continua a leggere