Mortal Kombat X: il prequel a fumetti

Qualche mese prima dell’uscita del videgame Mortal Kombat X la DC Comics lanciò online il fumetto prequel scritto da Shawn Kittelsen e disegnato da vari artisti tra cui spiccano Dexter Soy, Daniel Sampere e Igor Vitorino, ovvero quelli indicati in copertina (tranne in quella del primo volume che vedete sopra). La serie venne pubblicata inizialmente in formato digitale a cadenza settimanale con capitoli di poche pagine per un totale di 36 uscite poi pubblicate in formato cartaceo nel classico formato comic book in 12 numeri e infine raccolti in tre volumi, ed è in questo formato che è giunta in Italia grazie a quelli di RW Edizioni, tra un ritardo e l’altro, ma fortunatamente l’hanno portata a termine

Continua a leggere

Batman: il manicomio del Joker – Recensione

Batman: il manicomio del Joker vol.2 RW Edizioni

Per il Batman Day 2020 alcuni membri del collettivo noto come Geek League si sono riuniti sul tetto del GCPD richiamati dal Batsegnale per parlarvi delle avventure del Cavaliere Oscuro e del suo mondo e qui su Omniverso lo facciamo parlando di Batman: il manicomio del Joker.

Prima di Flashpoint, prima dei New 52 c’era la DC Comics che mi piaceva, il Batman che mi piaceva e i nemici di Batman che mi piacevano. Siamo nel 2008 e la DC Comics lancia una miniserie di cinque episodi intitolata Joker’s Asylum, una serie di one-shot ognuno realizzato da un team creativo diverso e ognuno dedicato ad un singolo nemico di Batman: Joker, Pinguino, Poison Ivy, Spaventapasseri e Due Facce. Particolarità di questa antologia è la presenza fissa del Joker, un Joker sinistramente divertente, qui in veste di cantastorie che, come una sorta di Papà Castoro o Zio Tibia, apre e chiude questi racconti con protagonisti i suoi compagni di cella nell’Arkham Asylum rivolgendosi al lettore stesso, in cui Batman è poco più di una comparsa. A questa miniserie fece seguito una seconda miniserie del 2010, stessa impostazione della prima ma questa volta con protagonisti l’Enigmista, Harley Quinn, il Cappellaio Matto, Killer Croc e Clayface. Entrambe le miniserie sono arrivate in Italia con un enorme ritardo solo nel 2013 grazie a RW Edizioni che le ha raccolte in due volumi della collana Batman Library con il titolo Il manicomio del Joker.

Continua a leggere

Batman: l’Oscuro Principe Azzurro – Recensione

BATMAN-oscuro-principe-azzurro

Fumetto unico nato dalla collaborazione tra la casa editrice francese Dargaud e la DC Comics, Batman: l’Oscuro Principe Azzurro, è una storia inizialmente divisa in due parti pubblicate a distanza di qualche mese, il cui autore e disegnatore è l’italiano Enrico Marini, insomma un mix di paesi che sfornano non la graphic-novel Batmaniana del secolo ma una piccola chicca divertente e molto squisita.

” Quando una strana e misteriosa ragazzina viene rapita dal Joker, Batman è costretto a gettarsi a capofitto nel sottobosco criminale di Gotham, in una corsa contro il tempo per scoprire dove sia stata segregata. Ma qual è il collegamento che unisce Batman e il Joker alla giovane donna?” Continua a leggere

Batman: Cavaliere Bianco – Recensione

batman-cavaliere-bianco-vol-1-dc-black-label

Batman: Cavaliere Bianco segue le gesta dell’uomo conosciuto come Jack Napier, impegnato nella missione di lenire le ferite della città che fino a poco tempo prima terrorizzava. Dopo essersi riconciliato con la sua vecchia partner Harley Quinn, Jack mette in campo una strategia tesa a screditare le persona che egli vede come il vero nemico di Gotham: Batman. La sua crociata mette a nudo decenni di corruzione all’interno della polizia locale, e trasforma Napier in consigliere comunale ed eroe cittadino. Ma quando i peccati del suo passato torneranno a presentargli il conto, la distinzione tra salvatore e distruttore verrà meno sia per Joker che per Batman… Continua a leggere

Midnighter vol.2: duro – Recensione

Midnighter vol.2: duro - RW Edizioni

Si conclude con questo volume l’ultima avventura solista di Midnighter, l’antieroe nato dalla geniale mente di Warren Ellis sulle pagine di StormWatch ai tempi della WildStorm e approdato nel 2011 nel nuovo universo DC Comics sorto dalle ceneri di Flashpoint. Continua a leggere

Midnighter vol.1: fuori – Recensione

Midnighter volume 1: outCi sono voluti quasi due anni ma alla fine ha visto la luce anche in Italia l’ultima serie solista dedicata a Midnighter. Pubblicata tra l’Agosto 2015 e Luglio 2016 la serie scritta da Steve Orlando faceva parte del rilancio editoriale della DC Comics chiamato DC You atto a diversificarne i titoli, dal momento che con i New 52 questi, salvo qualche eccezione, presentavano uno stile artistico pressoché identico l’uno all’altro, ovvero uno stile in linea con quello di Jim Lee cosa che aveva trasformato la allora nuova DC in una copia della Image dei primi anni (proprio quando quest’ultima invece si era già evoluta in una fucina di sperimentazione niente male), cogliendo l’occasione per sperimentare anche storie dal taglio diverso. L’operazione fu un flop, o comunque al di sotto delle aspettative dell’editore. Continua a leggere

WildC.A.T.s di Alan Moore vol.1 – Recensione

WildC.A.T.s di Alan Moore vol.1 Lion ComicsI WildC.A.T.s, dove C.A.T. sta per Covert Action Team sono una squadra di supereroi creati da Jim Lee nel 1992 per la Image Comics, fondata da lui stesso e altri fumettisti famosi dell’epoca con l’intento di creare un etichetta indipendente e competitiva con le major in cui i diritti dei personaggi creati rimangono agli autori, per poi venderli nel 1998 assieme a tutti i titoli WildStorm (lo studio creativo di Lee) alla DC Comics rimangiandosi tutto quello che rivendicò pochi anni prima assieme a Liefeld, McFarlane, Larsen e soci, diventando una sottoetichetta della stessa e poi parte integrante del nuovo universo DC distruggendo quanto fatto prima, ma questa è un altra storia. Continua a leggere

I tre fumetti che son finiti dritti su eBay

ebay-logo

C’è stato un tempo in cui il mio animo da collezionista continuava ad accumulare roba su roba, compravo una miriade di fumetti, li leggevo e poi belli o brutti che fossero, piaciuti o meno, entravano di diritto in collezione. Col passare degli anni sono diventati davvero tantissimi mentre lo spazio a disposizione è rimasto sempre lo stesso portandomi sul punto di compiere l’impensabile… vendere le cose in eccesso! Ci ho provato con le fumetterie ma la soluzione migliore si è rivelata eBay. Adesso è passato molto tempo da quella decisione e devo ammettere che non mi faccio molti scrupoli come un tempo, se una cosa non mi piace la metto subito in vendita, anzi lo metto già in preventivo che il fumetto X possa finire su eBay. Fortunatamente non mi capita così spesso di rimanere deluso a tal punto da vendere ma ci sono stati tre casi decisamente eclatanti da avermelo fatto pensare nemmeno a metà lettura, andiamo a scoprirli. Continua a leggere

Falco & Colomba: quel fumetto brutto che mi è piaciuto

Hawk-Dove-New52-1

Falco e Colomba (Hawk e Dove) sono due supererei della DC Comics di seconda fascia creati da Steve Ditko (il creatore grafico di Spider-Man) e Steve Skeates nel 1968. Hank e Don Hall sono due giovani fratelli dal carattere diversissimo: aggressivo, sportivo e conservatore il primo, timido, studioso e liberale il secondo. Le loro diversità li resero gli avatar ideali per le divinità Ordine e Caos che li trasformarono in Falco (Hank) e Colomba (Don). Continua a leggere

Universo DC: Rinascita – Recensione

universo-dc-rinascita-cutprice

Parliamo di DC Universe: Rinascita, l’albo che negli ultimi mesi tanto ha fatto parlare e primo tassello del nuovo rilancio della DC Comics. Non si tratta di un ennesimo reboot ma di una sorta di anello di congiunzione tra pre e post reboot, un qualcosa che ha come scopo quello di riavvicinare i lettori scontenti dei New 52 e di riportare in continuity elementi classici e dimenticati a cui i lettori erano affezionati. L’albo in questione è scritto dal solito Geoff Johns ed è disegnato da artisti del calibro di Ethan Van Sciver, Ivan Reis, Phil Jimenez e Gary Frank. Continua a leggere