When Bad Guys Turn Good: Top 10 cattivi diventati buoni

09. SONGBIRD
(THUNDERBOLTS)

songbirdMelissa Gold era una giovane dal passato difficile che la condusse in carcere. Una volta fuori entrò nel giro del wrestling femminile assieme alle Grapplers dove adottò il nome di Mimi Spaventia (Screaming Mimi in originale) ma la federazione non era intenzionata a pagarle quanto i wrestler uomini e così si diedero al crimine. Prima venne potenziata dalla Roxxon Oil che la dotò di un congegno che ne convertiva la voce ad alte frequenze e poi dalla Power Broker Inc che ne potenziò le corde vocali. La sua carriera criminale la portò a scontrarsi con vari supereroi dell’universo Marvel come Quasar, La Cosa e Capitan America. In seguito si unì ai Signori del Male del Barone Zemo con cui si scontrò con gli Avengers. Quando questi ultimi apparentemente morirono il Barone Zemo e i Signori del Male si finsero supereroi con il nome di Thunderbolts e Melissa adottò l’identità di Songbird dotata di nuovi poteri che le consentivano di manipolare il suono rendendolo solido e di creare costruzioni. Lo scopo di Zemo era quello di conquistare la fiducia del mondo mentre tramavano segretamente per prenderne il controllo. Quello che Zemo non si aspettava era che alcuni membri dei Thunderbolts, come Songbird e Mach-1 (l’ex Scarabeo) ci prendessero gusto nel fingersi eroi e che si sarebbero ribellati a lui impedendogli di realizzare i suoi piani. Con i Thunderbolts iniziò un percorso di redenzione che un domani potrebbe portarla a far parte perfino degli Avengers, come visto nella miniserie Avengers Forever.

08. EMMA FROST
(X-MEN)

emma frostOggi è una delle figure più importanti tra gli X-Men ma la telepate Emma Frost ai suoi esordi è stata uno degli avversari più temibili del gruppo come Regina Bianca del Club Infernale. Alla sua prima apparizione rapì alcuni membri degli X-Men sottoponendoli a svariate torture utilizzando i suoi poteri telepatici. Le azioni sconsiderate del Club Infernale portarono alla trasformazione dell’entità cosmica Fenice in Fenice Nera. La Regina Bianca fu la direttrice della Massachussets Academy, una scuola per mutanti, fino a quando i suoi studenti, i Satiri, non vennero massacrati da Trevor Fitzroy e le Sentinelle. Emma cadde in coma e si risvegliò allo Xavier Institute. Il primo passo per la redenzione di Emma avvenne durante la tentata invasione degli alieni Phalanx, in quell’occasione si unì all’X-Man Banshee e Jubilee con cui salvarono un gruppo di giovani di mutanti che in seguito divennero i nuovi studenti della Massachussets Academy con il nome di Generation X, una succursale dello Xavier Institute. Conclusasi l’avventura con Generation X Emma si trasferì a Genosha per insegnare ma fu costretta ad assistere nuovamente al massacro dei suoi studenti in seguito all’attacco delle Mega Sentinelle di Cassadra Nova. Emma riuscì a sopravvivere solo sviluppando una mutazione secondaria che le conferì la capacità di trasformare la sua pelle in diamante. Soccorsa si unì agli X-Men come membro del corpo insegnati della scuola e intraprese una relazione con il leader del gruppo Ciclope, all’epoca sposato con la telepate Jean Grey, relazione che rimase solo sul piano astrale e non fisico fino alla morte di quest’ultima. Emma divenne così direttrice della scuola assieme a Ciclope evolvendosi pian piano in uno dei punti di riferimento del gruppo e dell’intera comunità mutante.

ATTENZIONE: Articolo multipagina, i commenti sono abilitati solo nella prima pagina.

pagina: 1 2 3 4 5 6 BONUS