La fine di Omniverso

Così come lo conoscete almeno!

A Settembre quando vi annunciai che il blog andava in semi pausa vi dissi anche che presto sarebbe arrivata una pausa vera e propria. Eccola qua! In realtà sono già tre settimane che non pubblico più niente, il motivo è semplice: stiamo traslocando! Non so proprio dirvi quando Omniverso riprenderà le sue pubblicazioni ma posso dirvi con certezza che sarà un Omniverso rinnovato nella grafica, almeno per chi segue da conputer, per chi segue da mobile invece non cambierà quasi nulla, e nei contenuti, almeno spero. È mia intenzione trasformare Omniverso in una sorta di magazine sulla falsariga di Wonderland o SciFiNow. L’idea è di variare nei contenuti, continuando alcune rubriche storiche, magari riprendendone altre e lanciarne di nuove, il tutto sempre accompagnato dalle classiche recensioni di film, serie tv, fumetti e tutte quelle cose nerd che tanto ci piacciono. Nei giorni scorsi abbiamo visto il nuovo Resident Evil e Spider-Man: No Way Home, non vedo l’ora di parlarvene, anche se ormai sarà troppo tardi. Ragion per cui appena potrò mettere mano al computer invece di ricominciare subito a pubblicare intendo lavorare a quello che sarà il nuovo aspetto di Omniverso, spero vi piacerà.

E niente, vi auguro di passare delle buone feste. Ci leggiamo sui blog.

18 pensieri su “La fine di Omniverso

      • La milla ho visto tutto solo il primo

        Ma non volevano essere la trasposizione fedele e soprattutto non erano permeatidi nazifemminismo trasformando personaggi fighi e letali in incapaci sexy in favore della protagonista superdonna

        Ricordiamoci che milla nel primo era una normalissima ragazza addestrata ma in difficoltà e protetta da militari

        "Mi piace"

          • Stiamo parlando di adattamenti discutibili; lei è riuscita a costruire una saga molto nota e con incassi decenti pure al millesimo capitolo; lei stessa come attrice e modella è carismatica e sa come farsi inquadrare.
            Vedremo questo nuovo reboot se avrà un sequel.

            Il meglio è la trilogia di animazione

            "Mi piace"

            • Incassi non significa qualità 😉 ci sono centinaia di film ottimi che al cinema flopparono e viceversa. Almeno il nuovo riesce ad essere un horror e a rispettare se non i personaggi almeno le atmosfere de videogioco e alcune sequenze si mangiano letteralmente tutte le parti migliori della saga con Milla.

              "Mi piace"

                • Praticamente da quando è stato inventato il cinema negli adattamenti si fanno dei cambiamenti, però è contraddittorio continuare a preferire il vecchio film che a parte il titolo non condivideva proprio niente con la saga originale, ma zero proprio. Inoltre non ho mai detto che si sia inventato niente di nuovo, esplicitamente ne rispetta le atmosfere, laddove nei film di Anderson c’era solo action.

                  "Mi piace"

  1. Colgo l’occasione di questo post per scriverti per la prima volta.
    Sono uno spettatore silente del tuo blog ormai da anni e non ho mai perso un articolo.
    Ti ringrazio per tutti questi anni di articoli sempre interessanti e sempre ben scritti con punti di vista a volte controcorrente e che in 99% dei casi mi trovano pienamente d’accordo.
    Ho appena terminato un trasloco e so cosa vuol dire. Anche se solo con il pensiero ti sono vicino.
    Buone feste e spero di “rivederti presto” sul blog.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.